Quotidiani locali

arrestato a piano di coreglia 

Ubriaco davanti al bar disturba i clienti e aggredisce i carabinieri

COREGLIA ANTELMINELLI Prima ha cominciato a disturbare i clienti di un bar, poi, dopo aver inutilmente cercato di riportare la calma, la titolare e i clienti hanno chiamato i carabinieri. Ed è stato...

COREGLIA ANTELMINELLI

Prima ha cominciato a disturbare i clienti di un bar, poi, dopo aver inutilmente cercato di riportare la calma, la titolare e i clienti hanno chiamato i carabinieri. Ed è stato in quel momento che la situazione, anziché risolversi, è ulteriormente degenerata.

Così i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Castelnuovo di Garfagnana ha arrestato, per resistenza a pubblico ufficiale, un marocchino di 40 anni, senza fissa dimora il quale nel primo pomeriggio di mercoledì, nella frazione di Piano di Coreglia, davanti a un esercizio pubblico, e in evidente stato di ebbrezza, disturbava gli altri avventori.

L’arrivo dei militari non è bastato a portare a più miti consigli il maghrebino il quale, invece, a quel punto ha reagito, opponendo resistenza al controllo e avventandosi contro i carabinieri. E nemmeno è bastato a calmarlo il fatto di essere portato in caserma. Anzi. Anche in caserma l’uomo, sotto l’effetto dell’alcol, ha continuato a minacciare e provare ad aggredire i militari. Alla fine comunque i militari sono riusciti a riportare la situazione sotto controllo.

L’episodio seguiva un altro fattaccio, accaduto la notte precedente, quando, sempre a Pian di Coreglia, era scoppiata una violenta lite, come descritto da Tanya Verona e Cristiano Balsotti, coordinatori dell’associazione “Garfagnana Ti Voglio Bene”: «In piena notte saranno state circa le tre e’ scoppiata l’ennesima rissa fra immigrati nordafricani, commenta la Verona, tutti marocchini ubriachi e violenti a tal punto da sfasciare la vetrina del Bar Manhattan e lanciare le sedie per strada. Sono dovute intervenire due pattuglie

dei carabinieri. Non la prima volta e non sarà l’ultima, in quanto anche sabato scorso ci sono state botte da orbi, vetri infranti ed auto danneggiate in un parcheggio, come già accaduto altre volte. E anche in quel caso coltelli e nordafricani hanno fatto da attori». —



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro