Quotidiani locali

consorzio di bonifica 

Condotto pubblico, nuovi interventi in centro e a San Marco

LUCCA. Proseguono i lavori del Consorzio di Bonifica per la riqualificazione e la messa in sicurezza del Pubblico Condotto lucchese: una delle arterie idrauliche più importanti e maestose del nostro...

LUCCA. Proseguono i lavori del Consorzio di Bonifica per la riqualificazione e la messa in sicurezza del Pubblico Condotto lucchese: una delle arterie idrauliche più importanti e maestose del nostro territorio, da secoli intrinsecamente legata allo sviluppo economico e sociale della città, nonché alla sua sicurezza idraulica. E che ancora oggi, continua ad essere fondamentale per l’approvvigionamento di campi ed industrie e, adesso, anche per lo scolo e l’allontanamento delle acque piovane, in particolare durante la stagione delle piogge.

Sono partiti in questi giorni due nuovi importanti cantieri, nei tratti del centro storico e in quello che da San Marco arriva fino agli stabilimenti dell’ex Cantoni. Verranno realizzati lavori di scavo per ripulire l’alveo del fosso. Un intervento molto importante per la sicurezza idraulica, dato che è prevista l’asportazione di rifiuti e residui solidi dallo strato superficiale del terreno. Il cantiere si articolerà, per alcune settimane, a periodi alterni: questo per non interrompere mai del tutto, e in maniera continuativa, il flusso del pubblico condotto e la sua attività irrigua.

Complessivamente, il Consorzio ha investito sul pubblico condotto quasi 600mila euro: sono infatti stati completati i lavori per il recupero dei muretti e delle mezzane nel centro storico; in autunno, infine, verrà completato lo sfalcio anche del tratto più a monte, dall’ex Cantoni fino alla presa col Serchio.

«La sicurezza genera bellezza – ricorda il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi - Se questo vale per tutte le opere che il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord realizza sul territorio, ciò è ancora più vero per l’intervento che stiamo portando avanti sul Pubblico Condotto lucchese: che sta tornando, infatti, al suo splendore. La competenza della

sua manutenzione è stata affidata al nostro Ente da due anni. E abbiamo quindi deciso di investire risorse importanti per le opere di scavo. Il prossimo anno saranno stanziate ulteriori risorse per completare lo scavo nel tratto dall’ex Cantoni fino a San Pietro a Vico». —



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro