Quotidiani locali

Muore motociclista sbalzato dalla sella

L’incidente sulla 445 a Camporgiano, la vittima è un ristoratore di 53 anni  Trasportato a Cisanello in elicottero è deceduto dopo poche ore

CAMPORGIANO. Probabilmente la scarsa conoscenza della strada, e anche il fondo non propriamente perfetto in quel punto, all’origine del terribile incidente nel quale, ieri pomeriggio, ha perso la vita un motociclista a Camporgiano.

La vittima è Luca Cigolini di 53 anni, milanese ma residente negli Stati Uniti, a Miami, dove si occupava di ristorazione. L’uomo stava viaggiando in sella alla sua moto sulla regionale 445, in direzione di Castelnuovo quando, per qualche ragione, ha perso il controllo della sua moto.

Non sembra, stando alla prima ricostruzione, che altri mezzi di passaggio abbiano in qualche modo provocato o favorito la caduta. Più probabile che a tradirlo siano stati la scarsa conoscenza della strada (l’incidente è avvenuto all’altezza di una curva brusca), o una qualche irregolarità dell’asfalto che, in quel punto, non è proprio il massimo.

Fatto sta che poco prima delle 16, poco dopo aver passato il bivio per Roccalberti (il motociclista stava scendendo in direzione di Castelnuovo), Cigolini non è più riuscito a controllare il suo mezzo ed è stato sbalzato dalla sella. Dopo un volo di alcuni metri ed essere rotolato sull’asfalto, il motociclista è andato a sbattere violentemente con il corpo contro il muro di un’abitazione che si trova lungo la strada. Un urto violento, e, a peggiorare le cose, la sua moto Bmw, che lo letteralmente seguito nel suo movimento inerziale, finendogli addosso e, in pratica, schiacciandolo contro il muro.

Una botta tremenda che ha lasciato parrecchie conseguenze sul corpo dell’uomo. Sul posto, chiamata da alcuni automobilisti di passaggio che avevano assistito all’incidente, la centrale operativa del 118 ha fatto intervenire l’ambulanza della Misericordia di Piazza al Serchio mentre, vista la dinamica, veniva fatto anche decollare l’elicottero Pegaso.

E in effetti le condizioni dell’uomo sono apparse subito molto gravi ai sanitari. Una volta sul posto i soccorritori hanno riscontrato nell’uomo un trauma cranico, un trauma al bacino e un trauma toracico. Il motociclista è stato quindi trasportato in elicottero, in codice rosso, all’ospedale Cisanello di Pisa. Inizialmente c’era un certo ottimismo, ma una volta in

ospedale sono emersi traumi interni gravissimi e, dopo poche ore, nonostante gli sforzi dei medici pisani, il corpo di Luca Cigolini si è arreso.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’accaduto. (l.s.)



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro