Quotidiani locali

il caso 

Rifiuti, la situazione torna alla normalità

COREGLIA ANTELMINELLI . Il caso concreto si sgonfia, quello politico no. Ma, alla gente comune, che paga le tasse, interessano i dati di fatto. E così, dopo settimane di polemiche, la situazione...

COREGLIA ANTELMINELLI . Il caso concreto si sgonfia, quello politico no. Ma, alla gente comune, che paga le tasse, interessano i dati di fatto. E così, dopo settimane di polemiche, la situazione della raccolta e smaltimento rifiuti sul territorio comunale sta tornando alla normalità. È avvenuto dopo le minacce del Comune sul ricorso a multe e a storni di decine di migliaia di euro.

Ad annunciarlo sono il sindaco Valerio Amadei e il nuovo assessore all’igiene Sabrina Santi: «La gestione dei rifiuti ritorna gradualmente alla normalità. Sono stati, è inutile nasconderlo, giorni febbrili, non fosse altro perché appena insediata mi sono trovata ad affrontare questo grave e indifferibile problema, ma è stato un bel banco di prova per testare l’organizzazione della macchina comunale e degli enti sovracomunali».

I problemi, ci sono, è inutile nasconderlo, ma – viene evidenziato – non per colpa dell’amministrazione. L’Adigest srl di Verona, in palese difficoltà gestionale e finanziaria ha comunque ottemperato all’ordinanza comunale. L’emergenza è gestita con il conferimento in siti appositi. E l’azienda, seppur sanzionata per il mancato rispetto del capitolato, ha attivato servizi aggiuntivi e suppletivi per rimuovere gli accumuli di rifiuti ai punti di raccolta.

A rendere possibile la rimozione anche la presa in carico diretta, da parte del Comune, dei costi di smaltimento, poi decurtati dal compenso dovuto alla ditta appaltatrice. Una compensazione che consentirà di dedicarsi anche ad altro: «Stiamo lavorando attivamente per dare una soluzione anche allo smaltimento dell’organico e del verde che ha come sito finale un altro punto di smaltimento gestito da un diverso gestore. Il sito di Massa risulta fuori uso, aggravando la già precaria attività, cosa che sta interessando numerosi

comuni oltre al nostro».

Questa settimana, la ditta appaltatrice affiancherà due nuove unità a quelle già in organico sul territorio comunale e incentiverà la sostituzione dei cassonetti, delle piazzole di raccolta e farà l’igienizzazione delle stesse. (n. b.)

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro