Quotidiani locali

Piero Taccini «Milioni a tutti tranne Coreglia»

COREGLIA ANTELMINELLI . Sono arrivati soldi dappertutto, tranne che a Coreglia. Questo, in estrema sintesi, l’intervento di Piero Taccini, capogruppo di “Un futuro per Coreglia”: «Con la legge di...

COREGLIA ANTELMINELLI . Sono arrivati soldi dappertutto, tranne che a Coreglia. Questo, in estrema sintesi, l’intervento di Piero Taccini, capogruppo di “Un futuro per Coreglia”: «Con la legge di Bilancio 2018, sono in arrivo importanti finanziamenti per opere pubbliche di messa in sicurezza di edifici e territorio. Peccato che al comune di Coreglia non sia arrivata neppure una briciola, o meglio, un euro. Possibile che nel feudo del senatore e del suo braccio destro, assessore regionale prodigo di percentuali bulgare alle varie primarie del Pd e, fino a poco tempo fa, alle elezioni amministrative e politiche, la sorte sia così avversa e la fedeltà politica come una malevole malignità abbia voltato le spalle?».

«A fronte di richieste alla Fondazione Crl – continua il consigliere – per oltre 800 mila euro è stato finanziato un progetto solo per 3 mila euro. Ovvero poco più che niente. Perfino il “Giornale di Coreglia” che da oltre dieci anni godeva di un finanziamento annuo di 8mila euro, ha visto stracciata la sua richiesta. Ma cosa succede? Al comune di Coreglia non sanno più fare le domande o, più probabile, l’amministrazione ha perso totalmente fiducia e credibilità? Dopo aver dilapidato quasi due milioni in un’opera faraonica come il mega

stadio di Ghivizzano, l’assenza delle più elementari opere di manutenzione ordinaria, la gestione dei rifiuti al collasso, gli uffici stravolti da discutibili e costose gestioni associate, le indagini di magistratura e Corte dei Conti allungano minacciose la loro ombra sul palazzo».

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro