Quotidiani locali

La nuora di Tenucci compra il negozio di via Fillungo

Lucca: Elisabetta Pierallini (figlia del fondatore di Tagetik) ha rilevato all'asta lo storico fondo. Che ora potrebbe tornare ad ospitare un'attività di abbigliamento

LUCCA. Il negozio Tenucci di via Fillungo è stato acquistato all'asta da Elisabetta Pierallini, figlia di Pierluigi, fondatore di Tagetik,  azienda lucchese  di software, e moglie di Giorgio Tenucci, figlio di Umberto, che ha guidato con successo la storica attività del centro storico, che per oltre un secolo ha scandito i tempi dell'alta moda lucchese.

A confermarlo è lo stesso Pierluigi Pierallini, che si è detto molto soddisfatto del "regalo"che la figlia si è fatto, proprio il giorno dopo aver partorito il suo terzogenito, Vittorio. "Sono contento anche dei vincoli che sono stati posti sul negozio e sull'arredamento - ha affermato Pierluigi Pierallini -  vincoli che consentiranno di mantenere inalterata la preziosa immagine storica che da sempre contraddistingue il 'Tenucci'. Qualunque attività si voglia avviare in quel fondo - sottolinea Pierallini - se ne dovranno  rispettare le caratteristiche architettoniche, storiche e artistiche, perché non dobbiamo dimenticare che buona parte del successo del commercio tradizionale lucchese discende proprio dalla bellezza dei negozi tradizionali, un valore che a Lucca, più che altrove, ha trovato la sua massima espressione".

C'è una possibilità che appare più concreta di altre e che già da tempo viaggia sulla bocca di molti lucchesi: quella che nel fondo di via Fillungo ritorni un negozio di alto abbigliamento nel quale Umberto Tenucci potrebbe assumere un ruolo di consulente o direttore.

Il negozio di Tenucci era stato messo all'asta per una base di 880.000 euro

dopo il fallimento dell'azienda, anche a seguito di un'inchiesta per una presunta evasione fiscale, che poi è risultata essere al di sotto della soglia di punibilità penale.

All'asta hanno partecipato sei concorrenti ed è stata necessaria una gara al rialzo per assegnare il fondo.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik