Quotidiani locali

La neve è già sparita continua a piovere Giornata no sui treni

Il bollettino meteo prevede precipitazioni per tutta la giornata Oggi scuole aperte anche a Barga e Castelnuovo Garfagnana

LUCCA. Dopo la neve arriva la pioggia. Della nevicata che si è abbattuta su Lucca nella notte tra mercoledì e giovedì ormai non c’è quasi più traccia. La coltre bianca si è sciolta sotto la pioggia scesa in maniera più o meno costante già dal pomeriggio di giovedì. E le precipitazioni proseguiranno per tutta la giornata di oggi, almeno stando al bollettino meteo della Regione Toscana che prevede allerta meteo giallo (vigilanza) per rischio idrogeologico su tutta la Toscana. Il peggio, dunque, è passato anche se ieri mattina uomini e mezzi della protezione civile erano ancora impegnati a risolvere alcuni problemi creati dal ghiaccio e dalla neve sulle strade secondarie della Brancoleria e da alcune fronde pericolanti nella zona di Vinchiana (alla centrale Enel e sopra la diga). «La pioggia ci ha dato una mano», dicono dalla Protezione civile dove in questi giorni hanno lavorato incessantemente e con mezzi spargi-sale e spazzaneve per tenere puliti i circa 120 chilometri di strade che collegano Lucca alle sue frazioni e agli edifici strategici (ospedale, caserme, ecc). Intanto la prefettura nella giornata di ieri ha revocato il divieto di circolazione dei mezzi pesanti che era in vigore da mercoledì: molti mezzi hanno trovato ricovero nel parcheggio di via delle Tagliate.

Se nella Piana la neve è quasi sparita, in MediaValle e Garfagnana la coltre bianca c’è ancora. Passata la buriana, la situazione sta tornando lentamente alla normalità, nonostante l'allerta ghiaccio sia ancora in vigore fino a stasera. Intanto a Barga e Castelnuovo oggi riaprono le scuole. Nei Comuni più piccoli, invece, gran parte degli istituti ospitano i seggi elettorali e quindi rimangono chiusi. Le viabilità montane, quelle più a rischio, sono state monitorate costantemente dalle amministrazioni comunali e dalla Protezione Civile, e grazie a un efficace lavoro con i mezzi spargisale e spazzaneve, è stato possibile evitare il peggio. Le criticità maggiori si sono riversate sulla Sp 72 del Passo delle Radici e la Sp 71 di San Pellegrino in Alpe. Le piogge cadute abbondantemente nella giornata di ieri, se da un lato hanno sciolto molta parte della neve caduta sul fondovalle, stanno creando lastre di ghiaccio nelle località sopra gli 800 metri, specialmente quelle sotto monte. Una frana ha interessato il territorio reggiano nella zona del passo di Pradarena (tra le province di Reggio Emilia e Lucca), ma tutto si è risolto grazie all'intervento dei soccorsi a Ospedaletto. La viabilità, quindi, non ha risentito delle criticità imposte dalle allerte e le condizioni meteo. Invece, è stata una giornata da bollino nero per le ferrovie locali, interessate da rilevamenti di ritardi e soppressioni di treni sulla tratta Aulla - Lucca, col tratto tra Minucciano e Piazza al Serchio segnalato come ipercritico. Infatti, a causa del ghiaccio accumulatosi nella galleria del Lupacino (nel comune di Minucciano), molti convogli sono stati fermati in Alta Garfagnana o in Lunigiana. E, quei pochi che hanno viaggiato, sono giunti a destinazioni con ritardi allucinanti. L'elenco delle corse soppresse o penalizzate è lungo: ben cinque corse mattutine nella fascia dalle 5 alle 10 sono state cancellate tra Piazza al Serchio e Aulla - Lunigiana, quelle dirette a Lucca sono arrivate nel capoluogo con ritardi oscillanti tra i 30 e i 65 minuti. Molti pendolari sono stati costretti a prendere i bus extraurbani partiti da Castelnuovo o Barga, senza contare che sui binari c'è ancora molta neve. Ma quello che è mancato, è stato il rapporto con gli utenti, spaesati dalle informazioni frammentarie e soprattutto approssimative fornite dal gestore. E l'assessore

regionale Vincenzo Ceccarelli, ha un diavolo per capello: «È impensabile – si legge - che nel 2018 si possa gestire un livello di criticità simile, senza dare una costante e adeguata informazione, in tempo reale, su quanto sta accadendo.

ALTRI SERVIZI A PAG. 9

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro