Quotidiani locali

Summer, Caparezza in pole fra i cantanti italiani

Per il rapper pugliese sarebbe la prima apparizione a Lucca. In ballo anche il ritorno di Giorgia con una star internazionale

LUCCA. Caparezza in pole position tra gli artisti italiani alla prossima edizione del Summer Festival. Il rapper e cantautore pugliese sta facendo il tutto esaurito nei palazzetti nel suo tour invernale ed molto probabile una parentesi estiva. Un successo in crescendo per l’autore di “Siamo fuori dal tunnel”, forse la migliore espressione della musica italiana quanto alla capacità creativa di mescolare hip hop, pop anni ottanta e testi graffianti, ironici e mai banali.

Come il nuovo album, Prisoner 709, con Caparezza ha stupito ancora una volta in cui emergono le diverse sfaccettature del rapper di Molfetta. L'album, la cui uscita è coincisa con la pubblicazione del singolo “Ti fa stare bene”, è frutto di una profonda crisi interiore, incentrato sulla tematica dell'ingabbiamento all'interno della propria dimensione e si differenzia notevolmente dal precedente Museica sia per sonorità (molto più vicine al rap e al rock) che per tematiche, molto più intimistiche e riflessive. Si parla anche di un possibile ritorno di Giorgia, per molti anni nella scuderia della D’Alessandro & Galli, magari in coppia con una star internazionale. Come è accaduto al Festival di Sanremo dove la cantante romana ha duettato con James Taylor (uno degli ospiti dell’edizione 2018 del Summer) in uno dei momenti più intensi ed emozionati della rassegna sanremese. Un successo anche per il patron Mimmo D’Alessandro che, oltre che per Taylor, è stato il regista della presenza al festival di Enzo Avitabile (con Peppe Servillo) più volte presente al festival lucchese. Nei prossimi giorni sarà annunciata anche la presenza di una donna (una stella dell’R&B e della musica pop-black americana) che al momento è assente nel cartellone in fase di completamento entro fine mese. In ballo anche Paul Simon e un’altra band. In tutto ancora tre-quattro date, compreso una serata a prezzi popolari.

Questi gli appuntamenti ufficiali: il 23 giugno la rock band dei Queens of Stone Age, hli Hollywood Vampires (la band con Johnny Depp il 7 luglio), l’8 luglio Ringo Starr, ex batterista dei Beatles, l’11 luglio roger Waters, ex leader e bassista dei Pink Floyd sugli spalti

delle Mura. Poi un’esclusiva italiana con i Gorillaz (il 12) di Damon Albarn, Nick Cave e i suoi Bad Seeds (il 17), il ritorno di Lenny Kravitz (il 18), James Taylor con Bonnie Ratt (il 20) e i leggendari King Crimson, in programma per il 25 luglio.

Nicola Nucci

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro