Quotidiani locali

Trova il marito senza vita nel letto e muore per lo choc. La tragedia scoperta dalla figlia

Barga: la tragica scoperta fatta dalla figlia. L'uomo sarebbe deceduto nel sonno e la donna avrebbe avuto un malore fatale una volta resasi conto di quanto avvenuto

BARGA. Due anziani coniugi sono stati trovati morti nella prima mattinata di lunedì 12 a Mologno, frazione di Barga. Ad accorgersi di quanto successo la figlia, che era andata a trovarli: immediato l'arrivo dei soccorsi ma per i due coniugi, entrambi di 87 anni, non c'è stato niente da fare.

Sul posto sono arrivati i carabinieri per cercare di individuare le cause della morte. E' stata subito esclusa l'ipotesi dell'avvelenamento da monossido di carbonio: nell'abitazione si trovava infatti anche il cane della coppia che non ha mostrato alcun sintomo di intossicazione. Alla stessa maniera i sanitari e i militari non hanno rinvenuto tracce di violenza che potessero far pensare a una rapina o a un omicidio-suicidio.

L'ipotesi più probabile è che si sia trattata di una tragica fatalità dovuta ai problemi di salute che i due avevano da tempo. L'uomo, ritrovato disteso sul letto, sarebbe morto durante

il sonno. La moglie, una volta accortasi di quanto avvenuto al marito avrebbe avuto uno choc fatale: è stata infatti ritrovata a fianco del letto.

Il magistrato di turno non ha disposto l'autopsia e ha "liberato" i corpi per consentire ai familiari di organizzare i funerali.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon