Quotidiani locali

Caso Madia, si dimette membro del consiglio dell'Imt

Ancora polemiche per la vicenda del presunto plagio della tesi di laurea del ministro, lascia il professor Corbellini

LUCCA. Il caso Madia relativo al presunto plagio della tesi di laurea da parte del ministro per la Funzione Pubblica sarebbe alla base delle dimissioni irrevocabili, ufficializzate questa mattina lunedì 12 febbraio, del professor Gilberto Corbellini.

Quest'ultimo, membro del consiglio direttivo della scuola Imt,  sarebbe entrato in contrasto con il direttore della scuola (frequentata dal ministro tra il 2005 ed il 2008) Pietro Pietrini.

leggi anche:

Pur senza citare il nome del ministro Madia, l'Imt in una nota comunica che "le dimissioni fanno seguito alla posizione di dissenso venutasi a creare con il direttore in merito ad alcuni giudizi espressi dal professor Corbellini in questi ultimi giorni su un organo di stampa nazionale".

E conclude:  "Il direttore ringrazia il professor Corbellini per questo atto di responsabilità istituzionale ed esprime al contempo la sua gratitudine per il contributo apportato nel corso del suo mandato". L'Imt conclude: "Riguardo alla vicenda di presunto plagio di una tesi di dottorato dell'anno 2008, oggetto degli articoli di stampa, la scuola ribadisce quanto già affermato nei comunicati stampa diffusi in data 27 e 30 ottobre 2017", ovvero l'inconsistenza dell'ipotesi di plagio che sarebbe stata evidenziata da un'indagine interna. Conclusioni che non devono aver trovato d'accordo il professor Corbellini.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro