Quotidiani locali

Lavori, nelle piazze via 22 parcheggi

Da lunedì 15 gennaio partono i cantieri in piazza Bernardini e al Real Collegio. Cambia anche la circolazione stradale

LUCCA. Conto alla rovescia per l’inizio dei lavori in piazza Bernardini e in piazza del Collegio. Da lunedì 15 gennaio infatti, scattano le prime due ordinanze che prevedono la modifica temporanea della circolazione e della sosta proprio per consentire la messa in atto della riqualificazione delle due aree. Attenzione dunque ai divieti di rimozione che interesseranno in tutto ventidue parcheggi: nello specifico quattordici in piazza del Collegio e otto in piazza Bernardini. Si tratta di stalli di sosta riservati ai residenti. In piazza del Collegio non sarà possibile parcheggiare nel lato sud-ovest dal 15 gennaio e fino al 3 febbraio mentre in piazza Bernardini saranno off limits gli stalli che si trovano di fronte al palazzo Bernardini sempre dal 15 ma in questo caso fino 31 marzo.

Per quanto riguarda invece le modifiche alla circolazione, sempre fino al 3 febbraio, in piazza del Real Collegio non si potrà transitare nel tratto interessato dai lavori compreso tra l’intersezione con via Cesare Battisti e l’accesso alla rampa del Baluardo San Frediano. Mentre in piazza Bernardini non si potrà percorrere (sempre fino al 31 marzo) il tratto di via Santa Croce nella parte antistante al palazzo Bernardini. I lavori di riqualificazione nelle due piazze, insieme a quelli previsti anche in piazza Napoleone dove saranno sostituiti i cordoli, hanno un costo complessivo di 543.000 euro. Nello specifico in piazza del Collegio e in piazza Bernardini verrà cambiato l’asfalto (dall’asfalto nero si passerà a quello architettonico): saranno rimosse le pietre per consentire la realizzazione di un massetto in calcestruzzo armato in modo da rendere il manto stradale più resistente al transito dei mezzi. A quel punto le pietre saranno regolarmente riposizionate con la sostituzione di quelle più danneggiate. In entrambe le piazze poi, saranno installati dei quadri elettrici a scomparsa che garantiranno energia elettrica.

A questi due interventi va aggiunto poi quello previsto in piazza Napoleone, nel tratto di via Vittorio Veneto di fronte al palazzo Ducale: anche qui è prevista la sostituzione dell’asfalto ma ancora non è stata adottata un’ordinanza specifica che ne disciplini l’esecuzione. Le tre opere di riqualificazione saranno realizzate dall’Ati formata da Celfa e Gba. S

tando a quanto era stato previsto dall’amministrazione, per il completamento dei lavori saranno necessari sei mesi, periodo nel quale era stato annunciato che per i residenti sarebbero state individuate delle aree alternative in cui poter parcheggiare. Si tratta di piazza Antelminelli e della piazzetta dell’Arancio per quanto riguarda gli stalli persi in piazza Bernardini e dell’area dietro al Real Collegio per quelli di piazza del Collegio. Ma per il momento non vi è

la certezza che sia così visto che nelle due ordinanze la questione degli “stalli alternativi” non viene affrontata. L’assessore Celestino Marchini aveva comunque assicurato che «non si perderanno posti auto nemmeno nei momenti in cui le due piazze verranno chiuse completamente al traffico».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon