Quotidiani locali

Ottica Bianchi, fra arte e tecnologia

Il negozio all’angolo fra piazza Napoleone e via Vittorio Veneto è in attività dal 1885

LUCCA. A volte il confine fra attività lavorativa e arte è sottile. Avviene anche per gli ottici. Non a caso la licenza di abilitazione alla professione parla dell’ “arte dell’ottico”. Uno di questi documenti è in mano anche a Marco Bianchi, quarta generazione del negozio di ottica oggi protagonista del nostro viaggio fra le insegne storiche della città.

L’Ottica Bianchi presidia l’angolo fra via Vittorio Veneto e piazza Napoleone. Per decenni ha avuto come dirimpettaio uno dei bar storici, il “Savoia”. «All’inizio - ricorda Marco Bianchi - avevamo solo le vetrine in via Vittorio. Poi, quando voi del Tirreno trasferiste la vostra redazione, aprimmo anche quella in piazza Napoleone al civico 1 e ci allargammo alle stanze del primo piano».

Parli con Bianchi e si affastellano i ricordi. Quelli di una famiglia legata a doppio filo a questa attività e alla storia della città. «Il negozio ha aperto nel 1885 e ora, con i miei figli, siamo alla quinta generazione - racconta, con orgoglio, il titolare -: è sempre stato gestito da noi, sempre in questo luogo e non ha chiuso nemmeno durante la Seconda guerra mondiale». Oggi questa attività è andata arricchendosi di contenuti tecnologici e di nuove possibilità. Ma la passione rimane quella.

Il progetto. Luccainsegne è un progetto nato in collaborazione tra la community @igerslucca, con i local manager Andrea Dovichi e Luca Stiantos Silva e la redazione lucchese de @ilTirreno. L’idea è di fare una cavalcata a ritroso nel tempo con l’obiettivo di accompagnare i lettori nella riscoperta delle insegne storiche dei negozi cittadini che sono pregio e vanto del centro storico lucchese che, tra tante altre cose da ammirare, balza subito agli occhi dei turisti, anche di quelli meno attenti. Il percorso durerà per tutto

il 2017: settimanalmente racconteremo sul quotidiano, sul sito del Tirreno Lucca e sull’account @igersLucca, storia ed estetica di quelle insegne.Tutto, ovviamente, partendo da una fotografia: l’hashtag di riferimento è #luccainsegne.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro