Quotidiani locali

la conferenza 

Costruire sostenibile un “laboratorio” in San Micheletto

LUCCA. Centotrentadue professionisti, tra studi professionali e imprese, 17 laureandi e neolaureati in architettura e ingegneria, 65 studenti delle scuole superiori della provincia di Lucca, 6 moduli...

LUCCA. Centotrentadue professionisti, tra studi professionali e imprese, 17 laureandi e neolaureati in architettura e ingegneria, 65 studenti delle scuole superiori della provincia di Lucca, 6 moduli tra ottobre e dicembre. Ecco i numeri del Laboratorio del costruire sostenibile (www.labcostruiresostenibile.it), quinta edizione, sostenuto dalla Fondazione Crl e Fondazione UiBi e promosso da Lucense, nell'ambito della piattaforma Abitare Mediterraneo, insieme con Istituto nazionale di bioarchitettura sezione di Lucca, Scuola edile lucchese e Celsius, con l'Ordine degli architetti e degli ingegneri e del Collegio dei geometri e dei periti industriali di Lucca.

Martedì 12 dicembre, in San Micheletto, si terrà la conferenza conclusiva (ingresso gratuito), che connoterà definitivamente l'edizione 2017 del corso come una delle più riuscite, sia dal punto di vista della partecipazione, soprattutto dei giovani, che della qualità degli argomenti trattati.
"Edilizia sostenibile, qualità dell'aria e verde in ambito urbano" è il titolo dell'appuntamento che per l'intera mattina riguarderà oltre cento persone. Le scuole coinvolte sono Iis di Porcari, Nottolini per Lucca, Don Lazzeri per Pietrasanta e Campedelli per Castelnuovo di Garfagnana.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro