Quotidiani locali

Vai alla pagina su Basta violenza sulle donne
Donna trascinata per strada dal marito

Donna trascinata per strada dal marito

Lucca: drammatico episodio a Pontetetto. L'auto dell'uomo si è allontanata a tutta velocità

LUCCA. Sono le 16,42 quando in via delle Gardenie a Pontetetto scatta l’allarme: una donna viene fatta scendere da un’auto e trascinata per la strada. Dopo qualche istante l’auto riparte a forte velocità tra lo stupore e l’incredulità di alcuni testimoni. Quel corpo disteso sul manto stradale appartiene a una donna di 37 anni, origini marocchina, ma da tempo residente nella periferia cittadina.

Nel giro di pochi istanti arriva sul posto un’ambulanza inviata dalla centrale operativa Alta Toscana e la donna, sotto choc e vittima di uno stato di amnesia retrograda, viene trasferita in codice rosso al pronto soccorso del San Luca. I sanitari, dai primi accertamenti, capiscono che non è in pericolo di vita: non ha gravi lesioni, pur avendo battuto la testa nella caduta dalla macchina, e diverse ecchimosi su varie parti del corpo. Iniziano le indagini affidate alla squadra Mobile diretta dal commissario Silvia Cascino sotto l’egida del sostituto procuratore Elena Leone. 

Alla guida della macchina c’era il marito che non si è fermato a soccorrerla. E l’uomo viene rintracciato dagli agenti della polizia e sentito come persona informata dei fatti. Così come viene individuata

una testimone oculare. Ed è allora che emerge quanto accaduto. La coppia, infatti, aveva avuto un violento litigio, a bordo dell’auto parcheggiata lungo la strada. All’improvviso l’uomo è uscito dal mezzo e ha trascinato fuori la moglie, gettandola sull’asfalto e ripartendo a tutta velocità.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista