Quotidiani locali

Lo stilista del lusso sceglie Lucca come location toscana

Sbarca in via Cenami Marco Massetti Luxury Fashion Brand calzature realizzate anche con pietre preziose, di culto fra le star

LUCCA. Ha scelto Lucca per lanciare il suo brand anche in Toscana Marco Massetti, stilista (di Porto Sant’Epidio) di calzature di lusso di fattura artigianale, impreziosite di coralli, swarovski, su richiesta di pietre ancora più preziose. Il designer delle star. Una per tutte: Michael Jackson, che nel 1996, dopo aver acquistato un suo modello a Las Vegas, lo volle incontrare personalmente a Parigi.

Da ieri la “Marco Massetti Luxury Fashion Brand” ha un punto vendita nel centro storico di Lucca, in via Cenami al civico 4. Il quarto dopo la boutique di Bastia Umbra, lo store all’interno dell’Outlet Village Il Castagno di Casette D’Ete (Porto Sant’Epidio, provincia di Fermo) e la boutique di Porto Cervo in Sardegna. I motivi che gli hanno fatto scegliere la città murata? «Stiamo aprendo nelle città più belle d’Italia - risponde lo stilista marchigiano -, quelle che hanno più gusto nel vestire ma che sono anche le più vivaci. E Lucca è una città ben organizzata, ci si vive bene. Ed è viva, con le sue manifestazioni culturali, i suoi grandi eventi per tutto il corso dell’anno. Il concerto dei Rolling Stones poi è stato un evento mondiale».

«Conoscevo Lucca - racconta ancora Massetti - ma l’ho scoperta più a fondo negli ultimi mesi. Ci sono venuto di frequente, rimanendo sempre alcuni giorni. L’ho studiata, ho cercato di capire il suo gusto e quindi come operare sui prodotti. E me ne sono innamorato. Non di un punto in particolare, ma della città nel suo complesso, della sua cucina, della sua atmosfera. Un luogo speciale per me sono i “giardini” intorno alle Mura».

L’attrazione esercitata sullo stilista dalla città è stata tale da fargli “scartare” proposte che aveva già ricevuto di aprire un negozio a Forte dei Marmi. «Forte - dice infatti Massetti - esercita un importante richiamo prevalentemente nel periodo estivo. Così ho optato per Lucca, che invece vive tutto l’anno: il mio progetto è creare qui una location che attragga anche clienti almeno dalla Versilia e da Carrara. Un negozio con una identità: ho fatto un’opera di comunicazione prima di aprire qui. Non aprirò altri negozi in Toscana. Il mio progetto è piuttosto di creare un negozio in tutte le regioni, ma non in tutte le città».

Per Lucca poi lo stilista, a seguito della sua personale indagine sui gusti e sulle tendenze del vestire, ha coniato una nuova linea che mette insieme, spiega, «lo stile sportivo con il raffinato. Una linea che mancava: Lucca sarà in questo senso un luogo di sperimentazione e poi la linea potrà essere esportata in altre regioni. Niente toglierà, ad ogni modo, che se un cliente a Lucca desidera un modello che vendiamo a Porto Cervo, glielo possiamo far avere. In un secondo momento porteremo qui anche le calzature della boutique sarda, le più costose, realizzate anche in struzzo e alligatore».

Dall’apertura della boutique in via Cenami sono scaturite anche due opportunità di lavoro per altrettanti collaboratori.

Nel settore delle calzature di lusso da trent’anni come designer per vari brand, da quindici Massetti ha deciso di operare in proprio e di aprire negozi propri. Nel suo portafoglio clienti ci sono nomi di spicco del mondo dello spettacolo, ma anche realizzazioni di calzature per fiction televisive, trasmissioni e spettacoli teatrali.

«Con i nostri modelli abbiamo partecipato a varie fiction - dichiara lo stilista -. Serviamo diversi clienti del mondo dello spettacolo. Con Maria Grazia Cucinotta siamo molto vicini». Tra le altre, come si legge nel profilo della società, la Marco Massetti Luxury Fashion Brand collabora con costumisti della tv, ha “vestito” Natalia Estrada come conduttrice di “Serenata Celeste”, Adriano Celentano e Francesca Neri per la trasmissione “Francamente me
ne infischio”, Matilde Brandi per la Domenica In di qualche anno fa. Alla presentazione della nuova Enzo Ferrari nel 2008 a Cremona gli organizzatori chiesero allo stilista di disegnare un sandalo tutto in oro da presentare con la famosa automobile.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista