Quotidiani locali

Isola ecologica in San Romano, via agli scavi

Lucca: indagini archeologiche accanto all’ex museo del fumetto prima di installare i cassonetti sotterranei

LUCCA. Cominceranno giovedì 9 novembre gli scavi archeologici preventivi per la realizzazione dell’isola ecologica a scomparsa in piazza San Romano, l’undicesima in centro storico. Il progetto, già più volte annunciato, passa dunque alla fase operativa seguendo sempre lo stesso iter: se il lavoro degli archeologi si concluderà con un nulla di fatto si potrà procedere con l’installazione dei cassonetti sotterranei altrimenti, come è accaduto in Santa Maria Corteorlandini, dove gli scavi preliminari circa due mesi fa hanno portato alla luce una porzione di mura romane risalenti al II secolo dopo Cristo, sarà necessario individuare un’altra zona in cui inserirli.

Gli scavi archeologici si concentreranno dunque nell’area di piazza San Romano, precisamente a fianco all’ingresso del vecchio museo del Fumetto, dove ora ci sono due parcheggi per disabili e un’aiuola. Intanto da ieri è scattata l’ordinanza del Comune che prevede modifiche temporanee alla sosta e alla circolazione in piazza San Romano, modifiche valide fino al 15 dicembre proprio per garantire il regolare svolgimento dei lavori. Attenzione dunque perché, stando a quanto previsto dall’ordinanza, non sarà possibile parcheggiare nei due stalli di sosta riservati ai veicoli al servizio di persone invalide in prossimità dell’intersezione con via dei Tabacchi. Inoltre, sempre nelle vicinanze di questa strada, è previsto anche un restringimento della carreggiata. La localizzazione dell’isola ecologica in tale posizione comporterà un intervento complessivo di riqualificazione del verde presente lungo il lato della piazza e l’aggiunta di siepi schermanti.

Ancora fermo (ma per nulla tramontato) il progetto per la realizzazione della dodicesima e ultima isola ecologica prevista in centro storico. Ancora infatti, non è stata trovata una nuova collocazione per i cassonetti interrati che, prima del ritrovamento dei resti di epoca romana, erano stati previsti accanto alla chiesa di Santa Maria Nera, nel retro di palazzo Orsetti.
«Stiamo ancora cercando un sito alternativo per l’isola ecologica che sarebbe dovuta sorgere in Santa Maria Corteorlandini – spiega il direttore di Sistema Ambiente, Roberto Paolini –. Una volta individuato faremo delle proposte al Comune e vedremo dove installarla».



TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista