Quotidiani locali

Un tuffo nel passato con l’oreficeria Martinelli

L’attività che da decenni si trova in piazza della Magione ci riporta a tempi non contrassegnati dall’“usa e getta”

LUCCA. Ci sono negozi e attività commerciali che siamo abituati a vedere da anni, da decenni nelle nostre strade e che, per questo, ci sembrano ormai essere parte stessa della città.

È, ad esempio, quello che avviene con l’oreficeria Martinelli in piazza dell Magione. Un engozio, si potrebbe dire, “di quelli di una volta”. Ma anche un posto che è ancora attuale, che offre servizi e oggetti che contrastano - in qualche modo - con un certo tipo di consumo da “mordi e fuggi”.

Perché tra le altre cose all’oreficeria Martinelli si possono riparare i cinturini degli orologi (il cartello lo si vede anche nella foto che pubblichiamo qui a fianco) e altri piccoli lavori che prolungano la vita di oggetti che oggi sarebbe più facile gettare via per sostiuire con una nuovo.

Un classico aspetto da gioielleria, quello del negozio di piazza della Magione. Un ingresso “avanzato” rispetto al filo strada e le vetrine laterali utilizzate

come espositori. Sopra, l’insegna in lettere oro. A ricordare che proprio il settore della lavorazione dell’oro e delle pietre preziose - come abbiamo già visto in questo nostro viaggio nel commercio lucchese - è uno di quelli più duraturi in centro storico.


 

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista