Quotidiani locali

Mura off-limits per il concerto degli Stones

Lucca: interdetto il tratto da piazzale Verdi al Caffè. Il montaggio del palco comincerà il 27

LUCCA. . Rolling Stones, il 27 agosto inizieranno per l’allestimento dell’area dell’ex campo Balilla per il concerto-evento dell’anno.

La data è stata annunciata dal patron del Summer Mimmo D’Alessandro dopo un sopralluogo del direttore artistico del festival con la produzione della band capitanata da Mick Jagger e Keith Richards che sabato 23 settembre suonerà a Lucca sotto le Mura per festeggiare i vent’anni della manifestazione.

Un concerto (l’unico in Italia nell’ambito del tour europeo “Stones – no filter”) destinato a rimanere nei libri di storia. E già tutto esaurito da mesi, 55mila spettatori (2mila circa a sedere, biglietti da 100 euro in su, i più “economici” del tour europeo) in arrivo da tutto il mondo.

Nel corso del sopralluogo sono stati affrontati diversi aspetti, tra cui il posizionamento del maxipalco di quasi 60 metri con una pedana dove Jagger e soci faranno una “passeggiata” durante il concerto. ll palco sarà collocato davanti al baluardo Santa Maria.

Lo smontaggio della struttura è previsto subito dopo lo show e gli spalti verranno poi lasciati liberi entro il 1° ottobre, quando subentrerà l’organizzazione di Lucca Comics & Games per il maxipadiglione della rassegna annuale.

I fossati. Le misure di sicurezza saranno approntate con un piano ad hoc dalla questura e dal Comune e saranno al centro di una commissione di vigilanza che verrà convocata dopo ferragosto.

Intanto emerge qualche dettaglio: per motivi di sicurezza l’area sopra la cinta muraria dall’altezza della salita di piazzale Verdi al caffè delle Mura sarà off limits, interdetta al pubblico e ai cittadini. Tutta l’area degli spalti dalla sortita Santa Maria sino alla rotonda di Viale Europa verrà occupata dallo show. L’area spettacolo sarà estesa in lunghezza sulla distanza di oltre due campi di calcio (200 metri) che supererà anche il canale Priscilla; i fossi di difesa intorno alle Mura verranno coperti con pontoni galleggianti e mesi in sicurezza. Comunque per la sicurezza il flusso d’acqua verso la città verrà interrotto con il sistema di dighe.

Proprio il canale Priscilla verrà momentaneamente coperto, per consentire di ampliare lo spazio a disposizione del pubblico. Sul lato delle Mura saranno poi montate delle pedane rialzate protette per evitare contatti con gli storici mattoni e problematiche dovute alla ressa degli spettatori.

In occasione del maxi concerto degli Stones saranno anche allestiti parcheggi straordinari per 6mila posti e misure di sicurezza anche per gli arrivi dei treni e bus. Nei pressi della sortita San Paolino sarà montato un villaggio con stand vari e sopra le Mura collocati dodici sky box da 20 posti ciascuno. Per la prima volta in assoluto le Mura, monumento simbolo della città, ospiteranno una esibizione musicale nei loro prati sottostanti, finora utilizzati per la rassegna fumettistica Lucca Comics & Games.

Il concerto degli Stones a Lucca, che si sono subito innamorati della location, è la più particolare del tour europeo insieme alla fortezza Spielberg in Repubblica Ceca. Nell’area dove sorgerà il palco è presente la tradizione “lingua” simbolo della band: un’opera realizzata da Luca Bertozzi, carrista del Carnevale di Viareggio, che resterà visibile transitando dai viali della circonvallazione cittadina sino a settembre. E dove tanti turisti e lucchesi si stanno
facendo immortalare in posa con la lingua in fuori. Intanto lo staff degli Stones ha già prenotato 300 camere a Lucca, dove non dormirà la band che è solita “dividersi” in questi casi. Jagger forse a Bolgheri, ospite dei della Gherardesca, amici del leader delle “pietre rotolanti” .

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare