Quotidiani locali

Cede il soffitto, chiuso un vicolo in pieno centro

Lucca: il distacco sul retro del palazzo ex Banca Bertolli. Il Comune ordina la messa in sicurezza entro 15 giorni

LUCCA. Un buco nel soffitto della volta e un mucchio di calcinacci per terra. È come si presenta negli ultimi giorni vicolo della Posta, lo stretto passaggio che collega la piazzetta dei cocomeri, dietro l’edicola, con Corte Campana. E ora saranno i proprietari del palazzo - il ramo immobiliare del Banco Popolare - a dover mettere in sicurezza l’edificio e l’area.
Il cedimento risale a una settimana fa, come risulta da una relazione del tecnico comunale arrivato sul posto a seguito di una telefonata. L’edificio in questione è il palazzo all’angolo fra piazza San Michele e via San Paolino, quello cioè che ospita la biglietteria del Summer Festival e che a più riprese è stato nel mirino dei megastore di abbigliamento, da H&M a Zara. In particolare si tratta del retro, dove una piccola volta attraversa il vicolo della Posta collegando il palazzo con l’edificio del Piccolo mondo.
Secondo la relazione del tecnico, siamo di fronte al «distacco di una notevole superficie di intonato costituente l’intradosso di un controsoffitto sorretto da una vecchia incannicciata intrecciata». Sempre secondo la relazione, c’è la necessità di «chiudere la viabilità in entrata ed uscita», visto che potrebbero registrarsi altri crolli. Attualmente l’area è stata resa offlimits dal Comune con alcune

transenne metalliche, ma palazzo Orsetti ha ordinato a Bipielle Real Estate (proprietaria dell’immobile, conosciuta anche come ex banca Bertolli) di mettere in sicurezza l’edificio entro 15 giorni dalla notifica dell’atto e di provvedere anche a transennare in maniera più stabile l’area.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista