Quotidiani locali

Arancia meccanica a Nozzano San Pietro, una donna di 82 anni rapinata da un uomo ora in fuga

L'aggressione è avvenuta alle 21.30 in via di Pastina. Un uomo ha quasi strozzato la pensionata derubandola di 40 euro

LUCCA. Si è fatto aprire la porta, poi l'ha aggredita stringendo una sola mano al collo di una donna di 82 anni mentre con l'altra la teneva ferma. La terribile aggressione è avvenuta intorno alle 21.30 a Nozzano San Pietro, in via di Pastina. Una zona isolata della frazione del Comune di Lucca dove la vittima ha vissuto momento di autentico terrore.

La scena da Arancia Meccanica è avvenuta alle ultime luci di stasera, lunedì 10 luglio. Un uomo ha bussato alla porta di un'abitazione in via di Pastina. Poi la terribile aggressione, con l'anziana che ha consegnato i soldi che aveva in casa in quel momento. L'uomo si è dileguato dopo alcuni minuti, anche perché dei vicini, allertati forse dai rumori provenienti dalla casa luogo dell'aggressione, hanno chiamato la polizia.

La zona di via di Pastina a Nozzano...
La zona di via di Pastina a Nozzano San Pietro (Foto Sernacchioli)

Gli agenti, insieme ad un'automedica e all'ambulanza della Misericordia di Lucca, hanno soccorso la donna che aveva evidenti segni rossi sul collo. Fortunatamente, nonostante fosse rientrata in codice rosso all'ospedale San Luca di Lucca, non è in pericolo di vita. Anche se l'esperienza vissuta è stata da incubo.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare