Quotidiani locali

Si accende la Notte Bianca: migliaia di persone tra musica e spettacoli

Lucca, partito a rilento con i primi appuntamenti, l'evento è entrato nel vivo intorno alle 20.

LUCCA. Cominciano ad arrivare alla spicciolata fin da metà pomeriggio. Non sono tantissimi al brindisi che – idealmente – dà il via alla Notte bianca in piazza San Francesco. Ma poi incomincia la vera e propria invasione per l’evento organizzato da Confcommercio e Comune che era stato rimandato lo scorso 27 agosto  a causa del tragico terremoto in Centro Italia. Fra le sette e le otto di sera vengono presi d’assalto i tanti locali che, oltre alla musica, offrono l’aperitivo. Ma non mancano decine di persone che decidono di ascoltare il jazz in una delle “new entry” di questa edizione, il sempre troppo maltrattato mercato del Carmine, che davvero sarebbe luogo che meriterebbe altri fasti. Nel frattempo, le varie location scaldano i motori. Ci sono quelle culturali, che prevedono visite a musei e torri storiche, oltre che ai sotterranei delle Mura: anche questi ultimi

sono una novità apprezzatissima, visto che i gruppi sono numerosi. La città sembra reggere all’urto di una folla che si stima sarà di svariate decine di migliaia di persone. Già dalla mattina Sistema Ambiente ha provveduto a piazzare molti cestini supplementari nelle strade di maggior flusso.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro