Quotidiani locali

Premio dell’eccellenza per quattro aziende

Il riconoscimento della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia va a Maria Pacini Fazzi, Co.Ra., Tagetik e Paper Converting Machine

LUCCA. Importante riconoscimento anche per alcune aziende lucchesi nella consegna del Rinnovata anche quest'anno nel segno della continuità la consegna del “Premio Eccellenza” che Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia ha consegnato a dieci ditte dell’Alta Toscana che si sono contraddistinte per la loro capacità di crescere e creare valore nonostante la difficile congiuntura economica.

La premiazione si è svolta ieri presso Palazzo dei Vescovi ed ha visto la partecipazione di numerose aziende differenziate per dimensione e settore merceologico ma tutte operanti tra le provincie di Pistoia, Lucca e Massa Carrara e capaci di attuare efficaci strategie competitive. Per questi motivi Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia e il Gruppo Intesa Sanpaolo hanno deciso di consegnare loro il "Premio Eccellenza", una targa che incornicia l'antica moneta longobarda dell'alta Toscana, il tremisse, per dare un segno tangibile del valore imprenditoriale che il territorio riesce ad esprimere.

Le dieci aziende dell’Alta Toscana premiate sono la The Flexx di Pistoia, la Texsus di Chiesina Uzzanese, la Soc. Agricola Romiti Vivai di Chiazzano (Pistoia), la Paper Converting Machine di Borgo a Mozzano, la Tagetik Software di San Marco la Maria Pacini Fazzi Editore, la Iglom Italia di Massa, la Asa Dental di Massarosa, la Co.Ra. di Altopascio e la Italpork di Buggiano (Pistoia). Si tratta di aziende che vanno dal settore agroalimentare a quello cartario, dall'editoria ai servizi alla persona e alla salute, dal calzaturiero al vivaistico, dalla fornitura software al tessile, dai prodotti petroliferi raffinati fino alla fabbricazione di rubinetti e valvole.

Una commissione interna ha esaminato varie aziende appartenenti a tale contesto, cercando di cogliere - sulla base di elementi oggettivi e qualitativi - la loro capacità di creare valore negli ultimi anni. Di queste, le dieci imprese premiate sono quelle con migliori risultati e capaci di attuare le strategie competitive più frequenti nelle aziende di successo: innovazione di prodotto e/o di processo, internazionalizzazione, sostenibilità ambientale e/o sociale, valorizzazione del “made in Italy”.

Alcune hanno adottato un sistema di controllo rigoroso con tracciabilità della propria produzione alimentare, altre hanno saputo internazionalizzare la propria produzione di impronta artigianale, altre eccellono nell'attenzione

all'impatto ambientale della propria produzione. C'è chi ha saputo mantenere l'artigianalità nella produzione pur posizionandosi come leader del mercato, altri che hanno saputo mantenere un ruolo di riferimento per settori produttivi compositi come quello editoriale e vivaistico.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore