Menu

La cultura in lutto, è morto Giorgio Marchetti

L’architetto e scrittore aveva 71 anni. Da anni collaborava con Il Tirreno. I funerali saranno celebrati martedì 9 settembre alle 16,30 nella cattedrale di San Martino

LUCCA. Improvvisa morte nel primo pomeriggio di domenica 7 settembre di Giorgio Marchetti. Architetto, scrittore, umorista, da anni era una delle firme di punta del nostro giornale dove scriveva articoli di colore e di satira. Marchetti aveva 71 anni ( FOTO ). Era nato a Lucca da genitori livornesi, città con la quale aveva mantenuto un forte legame. Con l’alias Ettore Borzacchini aveva scritto il Dizionario Il Borzacchini Universale, fatica lessicografica in 4 volumi.

Per anni è stato una delle firme di punta de Il Vernacoliere; è stato collaboratore di Comix. L’ultimo suo testo è comparso nell’edizione di domenica 7 nelle pagine della cronaca di Lucca de Il Tirreno. Per due volte (1995 e 1996) è stato vincitore del Premio Satira di Forte dei Marmi.

Ha pubblicato un'infinità di opere tra cui ricordiamo: Il Grande Milvio (1988); La metamorfosi del bigné (1992); Il Borzacchini Universale (4 volumi: 1995, 1998, 2002, 2006); Il Galateo del Borzacchini (2005); La villeggiatura del Borzacchini (2006); Le automobili del Borzacchini (2008). I funerali saranno celebrati martedì 9 settembre alle 16,30 nella cattedrale di San Martino. Il suo corpo è esposto all'obitorio di Lucca.

Cordoglio dal mondo istituzionale lucchese, a partire dal sindaco Alessandro Tambellini: “Giorgio Marchetti è stato un uomo dalla personalità poliedrica, esuberante, dalla battuta fulminea e fulminante. Molti lo ricorderanno per Pierin Lucchese, per il professor Ettore Borzacchini, per l’immaginifica Accademia della crusca e dei semi di lino, per la collaborazione con Il Vernacoliere e la satira condotta con grande intelligenza. Ma Giorgio Marchetti è stato soprattutto architetto e urbanista, ha lavorato lungamente sui temi della programmazione del territorio e dell’evoluzione della città e ha sollevato dibattiti pungenti, come era nel suo carattere di coscienza critica, sia nell’ambito della vita civile che culturale”.

IL CORDOGLIO DEI LETTORI SU FACEBOOK

 
 
VIDEO / PAROLE IN CORSO: INCONTRO CON GIORGIO MARCHETTI

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro