Quotidiani locali

Iniziativa della Cdr Pistoia e lucchesia

Un progetto valorizza i migliori vini dell’Alta Toscana

LUCCA. La Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia ha avviato il progetto dedicato alla promozione e valorizzazione dei produttori di vino dell'Alta Toscana. Il progetto, realizzato da Metadv...

LUCCA. La Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia ha avviato il progetto dedicato alla promozione e valorizzazione dei produttori di vino dell'Alta Toscana. Il progetto, realizzato da Metadv e sostenuto dalla Banca e da Mediocredito Italiano, la società del Gruppo Intesa Sanpaolo specializzata in finanza d'impresa, consiste nella realizzazione e diffusione del libro guida "Vini dell'Alta Toscana", dedicato alle aziende vitivinicole nelle province di Pistoia, Lucca e Massa Carrara. Circa 140 le aziende vitivinicole coinvolte dal progetto. Nella cerimonia di ieri nella sede della banca sedeseri che il 5 settembre ogni produttore ha consegnato le proprie bottiglie, scelte tra le sue etichette preferite. Queste bottiglie di vino verranno degustate in occasione degli 'aperitivi di degustazione' che si terranno nei prossimi mesi in varie location tra Pistoia, Lucca e Massa Carrara: il giudizio espresso via via dagli assaggiatori verrà trasformato in un percorso di storia e gusto oggetto della guida dei Vini dell'Alta Toscana. Le degustazioni saranno effettuate da Gino Carmignani, presidente del Consorzio Vini Doc Montecarlo, Moreno Petrini, presidente del consorzio Vini Doc Colline Lucchesi, Giovan Pio Moretti, consigliere dell'Associazione Grandi Cru della Costa Toscana, affiancati da Alessio Colomeiciuc, presidente della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, da Paola Michelotti, responsabile del progetto e da ospiti via via coinvolti dagli organizzatori e provenienti dal mondo enogastronomico, giornalistico e culturale delle varie province.

Il progetto "Vini dell'Alta Toscana" si inserisce tra le iniziative di valorizzazione che Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia intende promuovere per sostenere l'economia locale. Spiega Alessio Colomeiciuc, presidente della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia: «Ritengo che la guida dei vini dell'Alta Toscana rappresenti un'opportunità di promozione per tutto il territorio in quanto è frutto dei coinvolgimento

delle tante, eccellenti ma poco note case vinicole presenti in quest'ampia area. La produzione del vino è tra le più caratteristiche dell'Italia, ma spesso facciamo riferimento alle etichette più note dimenticando il patrimonio di qualità e conoscenza che ciascun territorio può esprimere».

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori