Menu

Il Comune ricorda il grande giornalista nel centenario della nascita

Benedetti, lucchese vero

Lapide in via del Moro e dibattito a Ponte a Moriano

 LUCCA. Quest'anno ricorre il centenario della nascita di Arrigo Benedetti: un grande del giornalismo italiano che il comune di Lucca e la circoscrizione n. 8 celebrano con un incontro dibattito con i giornalisti della carta stampata e uno speciale annullo filatelico, proprio nel giorno del suo compleanno (1 giugno), nel paese che amò e scelse come luogo di riposo: Ponte a Moriano.  A presentare l'iniziativa Donatella Buonriposi, assessore comunale all'istruzione, Archivi, Musei e Biblioteche ed Enzo Del Moro, presidente della circoscrizione n. 8.  «Lucca quest'anno festeggia diverse ricorrenze legate a grandi personaggi - ha sottolineato l'assessore Buonriposi - fra questi nostri concittadini rientra sicuramente Arrigo Benedetti, un uomo che, insieme a Mario Pannunzio che abbiamo già celebrato, ha contribuito a un nuovo modo di far giornalismo ed è stato fra l'altro anche il fondatore dell'Espresso. In piena collaborazione con l'erede, Alessandro Benedetti, che ringraziamo per la collaborazione, Lucca lo vuole ricordare come uomo, intellettuale e cittadino, perché Benedetti, anche vivendo a Roma, è sempre tornato a Lucca, a Ponte a Moriano dove ha intrattenuto rapporti con amici e concittadini».  A testimoniare questa "vita di paese" condotta dal grande giornalista, Enzo Del Moro, presidente della circoscrizione n. 8 ha voluto portare i diretti racconti degli amici e conoscenti: «Ci sono ancora oggi persone che l'anno conosciuto e che sono in grado di dare una diretta testimonianza della sua personalità - spiega - non a caso, proprio a Ponte a Moriano, Benedetti scrisse il libro Diario di Campagna dal quale saranno letti alcuni brani».  Programma - Le celebrazioni prendono il via proprio il giorno della sua nascita, il martedì 1º giugno alle 12 in via del Moro, dove l'amministrazione comunale metterà apporterà al civico numero 2, una lapide commemorativa della nascita di Benedetti. La sera, alle 21, al teatro comunale Nieri di Ponte a Moriano si terrà il dibattito incontro, ad ingresso libero, con la presentazione di uno speciale annullo filatelico, i saluti del sindaco Mauro Favilla e dell'assessore Donatella Buonriposi con delega ai musei, archivi e biblioteche, e la partecipazione di Alessandro Benedetti, nipote del giornalista. Interverranno i giornalisti Paolo Pacini (La Nazione), Rossella Lucchesi (de Il Tirreno), Alessandro Rossi ed Enrico Pace (direttore e caposervizio del Nuovo Corriere di Lucca), Alessandro Bedini (de Il Giornale della Toscana) e Daniela
Marcheschi (critica letteraria).  La biografia - Il legame fra Lucca e Benedetti è sempre stato forte, a partire dalla sua amicizia con Pannunzio, altro grande giornalista lucchese, fondatore de Il Mondo che il Comune ha ricordato visto che ricorre anche per lui il centenario della nascita.

TrovaRistorante

a Lucca Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro