Quotidiani locali

Piazza Garibaldi invita al festival

Fra cene di quartiere, l’ironia di Crestacci e la musica di Licantropi e Dé Soda Sisters

LIVORNO. Piazza Garibaldi invita: lo fa chiamando i cittadini ad assistere agli eventi messi in cartellone dai Popuppers (riuniti come Comitato Artistico Sperimentale Garibaldino grazie al finanziamento di 4mila euro ottenuto con il bando di Garibaldi Top).

Questo gruppo di operatori radicati nel quartiere in virtù dei progetti della Regione e del Comune mette in pista un calendario che include musica, teatro e cene in piazza: nasce dalla collaborazione con il Centro commerciale naturale Antico Borgo Reale, Vivigaribaldi, I Love Pontino, Quartieri uniti ecolosolidali, Vivicentro e Asia Usb come partner. Di scena, fra gli altri, Michele Crestacci e i Licantropi, i Caleido e De’ Soda Sisters.

Si chiama Puf e sta per Pop Up Festival. Il via è previsto per giovedì 24 maggio: appuntamento con il reggae degli HookaH & The Trenchtown Train, a partire dalle 22. Un balzo al 29 maggio ed ecco il giorno giusto per una cena di quartiere in piazza, organizzata insieme a Vivigaribaldi per condividere «spazi, sedie, cibo e tavolini con chi vuoi». I Love Pontino ha in agenda per il 31 maggio ore 21 il film “Storie d’immigrazione” al quale farà seguito (ore 22) un concerto di canti popolari al femminile che porta la firma delle De’ Soda Sisters.

Passiamo al mese di giugno per vedere che il 7 tocca ai Caleido, indie d'autore, salire sul palco. Il bis dell’appuntamento con la cena di quartiere lo troviamo in cartellone per il 12 giugno alle 19.30. Due giorni più tardi, il 14 giugno, ore 18.30 è il vernacolo a tenere la scena con lo spettacolo di vernacolo “Uomini e donne” di Gabriele Nuterini e poi, dalle 22, suoneranno i Licantropi. Nuovo round con la cerna di quartiere anche il 21 giugno seguita prima (ore 21) dall’ironia del Michele Crestacci Show nel segno del cabaret social-popolare e successivamente (ore 22) dalla jam session della Banda Libera Svs. Ultime due date nel nome della buona musica: il 28 giugno le cover dei Jethro Tull con i Jethro Tugs (ore 22); il 30 giugno il gran finale con la jam session di musica etnica “Piazza del mondo” (ore 22). Eventuali aggiornamenti sono sulla pagina Facebook Puf Pop Up Fest.

«Il nostro scopo? Portare tanti livornesi nel quartiere Garibaldi, un luogo con una storia importante e una forte identità che ha passato un periodo di degrado e abbandono ma che, con il sostegno delle Istituzioni e la sinergia di tante realtà, sta tornando ad essere uno dei più bei quartieri della città», racconta Desirèe Costanzo di Boudoir e non Solo, con Arci

Blender, capofila del Comitato dei Popuppers. La vicesindaca Stella Sorgente mette l’accento sul fatto che «il quartiere sta davvero cambiando volto e la piazza Garibaldi è sempre di più un luogo di ritrovo e socializzazione tra i più caratteristici e ricercati della città».

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro