Quotidiani locali

Baciami Festival, la rassegna a picco sul mare parte con Battisti

Livorno, in anteprima ecco l'omaggio ai grandi della musica: il programma

LIVORNO. Torna il Baciami Festival e lo fa con una seconda edizione dedicata ai nuovi talenti della scena indie e agli omaggi ai cantautori storici Rca e Ricordi degli anni ‘60, ‘70 e ‘80.

La rassegna estiva di musica italiana si terrà, anche quest’anno, sulla terrazza del locale “Precisamente Calafuria” e scatterà con una speciale anteprima sabato 26 maggio, per poi inoltrarsi con il programma nel cuore dell’estate.

Il Festival è dedicato alla scoperta dei giovani talenti della scena musicale italiana e quest'anno ricorda i grandi della canzone: per ciascun evento infatti verrà evocato uno dei principali cantautori, che hanno fatto grande il concetto di canzone italiana nel mondo.

Un’operazione finalizzata alla riscoperta della loro musica, i brani dei mostri sacri della canzone italiana saranno proposti in sottofondo nel corso delle serate e durante i cambi palco dei concerti, in cui gli artisti si esibiranno in qualche brano rivisitato dei big. La programmazione del Festival ancora non è stata resa nota, ma darà spazio principalmente ad artisti molto giovani, che magari diverranno grandi in futuro e che, come i Canova e Gazzelle lo scorso anno, si esibiranno per la prima volta in città.

L’ANTEPRIMA. L’anteprima del festival è fissata per sabato 26 maggio alle 20, con una serata dedicata Lucio Battisti, e vedrà protagonisti: Andrea Laszlo De Simone (nuovo talento autoriale, già molto noto al pubblico indie pop), Generic Animal (band lombarda, in realtà progetto solista di Luca Galizia, visionario e psichedelico talento autoriale), Gio Mannucci (cantautore livornese che si esibirà in una veste del tutto acustica), Federico Fabi (protagonista della scuderia “Sei tutto l'Indie di cui ho bisogno”).

DEDICATO AI BIG DELLA MUSICA. Dopo l’omaggio a Lucio Battisti, seguiranno quelli dedicati a: Enzo Jannacci il 23 giugno, Rino Gaetano il 14 luglio, Ennio Morricone, Nino Rota, Piero Piccioni e le musiche della commedia all'Italiana l'11 agosto, e infine sarà la volta di Alan Sorrenti, Piero Ciampi, Lucio Dalla e Franco Battiato.

«La scena indipendente – dicono gli organizzatori del Baciami Festival - sta diventando fenomeno di massa anche per questa adesione e approccio alla melodia dei nuovi autori, che attraverso l'uso dell'italiano e a un suono più morbido, si sono avvicinati a delle forme melodiche, vicine a quel contesto culturale, guadagnando il cuore del grande pubblico». Tra i partner della manifestazione ci sono il Premio Ciampi e il Surfer Joe. Il festival è prodotto da

Simone Gonnelli (già titolare, oltre che di “Precisamente Calafuria”, anche di “Corner Bistro” e di “Scomposto”), mentre la direzione artistica del festival è curata da Luca Zannotti, che insieme a Matteo Delfino e Dario Toncelli fa parte di Musiche Metropolitane.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori