Quotidiani locali

A Castello Pasquini le “canoe” di Sinisi Santoro

Stasera alle ore 21.15, nella Sala del Camino di Castello Pasquini a Castiglioncello la compagnia Sinisi/Santoro, in residenza ad Armunia dal 6 al 10 marzo, presenta la restituzione/prova aperta del...

Stasera alle ore 21.15, nella Sala del Camino di Castello Pasquini a Castiglioncello la compagnia Sinisi/Santoro, in residenza ad Armunia dal 6 al 10 marzo, presenta la restituzione/prova aperta del nuovo spettacolo dal titolo "Canoe di popolazioni primitive", scritto e diretto da Antonio Ianniello con Michele Sinisi e Federica Santoro. Michele Sinisi, attore e regista teatrale, fondatore di Teatro Minimo, è stato segnalato come miglior attore under 30 nel 2000 e nel 2001 del Premio Ubu. È anche autore e interprete di molti suoi spettacoli. Federica Santoro regista, interprete, performer, basata a Roma, ha collaborato come attrice con registi e drammaturghi in ambito contemporaneo, tra cui Giorgio Barberio Corsetti, Lucia Calamaro, Societas RaffaelloSanzio, Alfonso Santagata e altri. Nel 2012 ha vinto il Premio Ubu come miglior attrice non protagonista per L’origine del mondo di Lucia Calamaro, con la quale collabora anche in Diario del tempo. Questo nuovo lavoro che vede in scena i due attori è stato scritto da Antonio Ianniello, diplomato come attore presso Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma. Ianniello ha frequentato workshops tenuti da Andrej Wirt, Nicolaj Karpov (European Drama School), Marco Martinelli, Emma Dante, Valerio Binasco, Susan Main (Linklater Center of Voice - NY), Francesco Manetti, Susan Batson (Black Nexxus - NY) ed è stato finalista al Premio Scenario nel 2009. Nel 2010 è stato finalista del Premio Nuove Sensibilità, del Premio Kantor, del Premio Dante Cappelletti e del Premio Riccione per

il Teatro. Nel 2012 è stato invitato a partecipare al 4th Annual La MaMa International playwright retreat tenuto da Lynn Nottage. Nel 2013 ha messo in scena il suo testo The book of living and dying di A. Ianniello. Info e prenotazioni: Armunia, tel. 0586 754202, www.armunia.eu.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro