Quotidiani locali

SCRIVI TI AMO SUL NOSTRO TAGLIANDO

San Valentino, parole d'amore sul Tirreno: ecco come fare

Livorno, mercoledì 14 febbraio pubblicheremo i messaggi dei nostri lettori per la festa degli innamorati

LIVORNO. L’appuntamento con San Valentino apre le porte delle pagine della cronaca del Tirreno per far entrare i messaggi degli innamorati. Ogni anno sono centinaia e centinaia i livornesi che colgono al balzo l’opportunità per dirsi “ti amo” attraverso il giornale.

DITEVI TI AMO CON IL TIRRENO: ECCO COME

La modalità? Come quella dello scorso anno: utilizzando il tagliando che vedete nella parte alta di questa pagina potete scrivere il vostro messaggio d’auguri, la vostra dichiarazione d’amore, il vostro telegramma di passione. A quel punto non resta da fare altro che consegnarlo alla redazione del Tirreno in viale Alfieri 9, Livorno. Il messaggio d'amore va consegnato entro le ore 18 di martedì 13 febbraio.

Niente posta elettronica (non saranno presi in considerazione i messaggi che arriveranno via mail). L’indirizzo mail della cronaca di Livorno (cronacalivorno@iltirreno.it) adoperatelo per mandare come sempre le lettere al giornale, per segnalare problemi, per chiedere di puntare i riflettori su questo o quel problema della città. Per il messaggio di San Valentino vi chiediamo di fare il gesto simbolico di venire a portarci il tagliando con il messaggio. È un piccolo sacrificio, ma cosa non farebbe chi è innamorato per raccontare al mondo tutta la passione che gli scoppia in cuore?

POTETE CONSEGNARE ANCHE LE FOTO

Potete consegnare anche le vostre fotografie: le più belle le troverete sulle pagine che mercoledì 14 febbraio dedicheremo come tutti gli anni al San Valentino dei livornesi. Resta inteso ovviamente che consegnando messaggi e/o foto si dà l’autorizzazione alla pubblicazione assumendosi le responsabilità del caso.

Com’è accaduto sempre in questi anni, le pagine di San Valentino saranno in realtà la voce della città che vuol scambiarsi le coccole. Al di là delle coppie di innamorati, questa chance vale anche per chi è stato lasciato e invia il proprio “messaggio in bottiglia”, per tanti figli nei riguardi dei genitori (ma anche viceversa), per

tanti nonni e soprattutto nonne per abbracciare i nipotini (ma non di rado anche al ragazzino per far sentire alla nonna che le vuol bene. Talvolta perfino per ricordare chi non c’è più. Ecco perché mercoledì sulle pagine del Tirreno troverete una alluvione di messaggi d’amore.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon