Quotidiani locali

Carnevale a Porta a Mare con maschere e carri in miniatura

Livorno, una festa per tutti: si comincia domenica 28 gennaio

LIVORNO. Una festa a misura di grandi e piccini. Con il Carnevale ormai alle porte, il consorzio Area Commerciale di piazza Mazzini, si prepara per regalare alla città momenti di svago e divertimento.

Porta a Mare sarà infatti teatro di una serie di iniziative, un progetto unico denominato “Viva il carnevale a Porta a Mare”, patrocinato dal Comune di Livorno. L’appuntamento è per domenica 28 gennaio, con una giornata di eventi, animazione e carri-mignon. In programma ci sarà, infatti, una sfilata di carri in cartapesta in fedele riproduzione ridotta di quelli più famosi che hanno sfilato nel celebre carnevale di Viareggio.

LA MOSTRA. La mostra fotografica dell’artista Furio Pozzi, “L’arte del carnevale tra sogno e realtà”, sarà il tema conduttore di tutta la manifestazione che si terrà da domenica 28 gennaio al 18 febbraio, e verrà allestita negli spazi dello storico Palazzo Orlando.

LA SFILATA DI APERTURA. Domenica ad officiare l’apertura del carnevale dalle 15, la prima sfilata di gruppi di maschere a tema, con la partecipazione straordinaria delle sempre affascinanti maschere dell’associazione Targa Cecina. Maschere, quindi. Di tutti i colori e di tutti i personaggi tv e non che animano le fantasie e l’immaginazione dei più piccini.

I CARRI IN MINIATURA. Sempre domenica 18 febbario, come chiusura del carnevale di Porta a Mare spazio ai carri allegorici, in collaborazione con l’associazione Carri in miniatura di Viareggio. In programma una suggestiva sfilata dei carri in cartapesta, ma in versione

mignon, che, come ci assicurano gli organizzatori "sono una fedele riproduzione in scala dei più famosi carri viareggini".

INFO. Tutti gli eventi sono assolutamente gratuiti, grazie anche al sostegno degli esercizi commerciali del Consorzio.

 

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro