Quotidiani locali

spettacolo

Teatri d’autunno: arte, cinema, teatro fino a dicembre. Il programma

Livorno, si tratta della tredicesima edizione firmata dal centro artistico Il Grattacielo

LIVORNO. Teatro, cinema, musica, danza, ma anche pittura e fotografia. E ancora: formazione e workshop. Sono questi gli ingredienti della tredicesima edizione di Teatri d'Autunno (edizione 2017): rassegna d'arte contemporanea curata dal Centro Artistico il Grattacielo con il sostegno del Comune di Livorno e la Fondazione Livorno. «La rassegna - spiega Eleonora Zacchi direttrice artistica di Teatri d'Autunno e direttrice della scuola di dizione e recitazione Laura Ferretti - sarà inaugurata con un evento fuori programma: giovedì 19 ottobre, alle 21.15, è in programma una lezione aperta (lezione rivolta ai ragazzi delle scuole, ma anche alla cittadinanza) sulla creatività in teatro che verrà tenuta da Maria Grazia Cipriani del Teatro del Carretto. Il cartellone, invece, si apre sabato 21 ottobre con una maratona artistica per la solidarietà (dal titolo Musicarteatro) che, dalle 17 fino a mezzanotte, richiamerà in via del Platano numerosi artisti: da Claudio Marmugi a Dimitri Espinosa, da Emanuele Barresi a Paola Pasqui (l'incasso della serata, ad offerta libera, sarà devoluto al fondo comunale per gli alluvionati).

Per l'occasione, e per tutta la durata di Teatri d'Autunno, verrà esposta una mostra fotografica curata dalla galleria Tst di Corso Amedeo, che avrà come sfondo le foto dell'alluvione di Livorno (alcune delle foto verranno messe all'asta, il ricavato verrà devoluto in solidarietà).

Il programma prosegue venerdì 27 ottobre: alle 21.15 è in programma lo spettacolo Parole Contro che vedrà in scena, oltre Eleonora Zacchi e Luca Salemmi, Cathy Marchand di Living Theatre (teatro politico e sociale). Marchand, inoltre, sarà protagonista di un corso intensivo di teatro che dal 28 ottobre si diramerà fino al 5 novembre (per le iscrizioni e i costi, rivolgersi alla segreteria al numero 0586 – 890093).

Domenica 5 novembre, alle 21.15, sarà possibile rivedere Cathy Marchand nella performance di fine laboratorio “Personages … In cerca d'Autore”. Sabato 11 novembre, alle 21.15, arriva una rivisitazione di Amleto di e con l'attore e regista Michele Sinisi.

Appuntamento con l'arte è per venerdì 17 novembre: alle 21.15, il fumettista e insegnante di storia dell'arte Daniele Caluri parlerà di arte contemporanea in “Non metterla da parte”. Sabato 25 novembre, alle 21.15, arriva una performance che alla musica unisce la danza: lo spettacolo si intitola “Le Serpent Rouge” di Samira Cogliandro e Francesco Sacco. Dicembre si apre con una spettacolo incentrato sulla vita di Andy Wharol: sabato 2, alle 21.15 andrà in scena Andy Warhol Superstar di e diretto da Lucia Sicignano.

La parte teatro si conclude venerdì 15 dicembre, alle 21.15, con lo spettacolo di arte contemporanea “Hallo! I'm Jacket! Il gioco del nulla” con Federico Dimitri e Francesco Manenti per la regia di Elisa Canessa. Spazio al cinema con la rassegna “Sguardi in autunno” curata da Kinoglaz. In programma ci sono quattro documentari (verranno tutti proiettati la domenica alle 18): il documentario che aprirà la rassegna è Angelo Froglia – L'inganno dell'arte di Tommaso Magnano (in programma il 22 ottobre); il 5 novembre sarà la volta di “Essere Rossana Rossanda” di Mara Chiaretti (in collaborazione con l'associazione Evelina De Magistris); terzo documentario in programma è “Ombre della Sera” di Valentina Esposito (previsto per il 19 novembre, in collaborazione con Arci Livorno). Chiude la rassegna, il 3 dicembre, il documentario “Crazy for football” di Volfango De Biasi. All'interno di Sguardi in Autunno è racchiuso il ciclo di workshop a cura di Licaoni e Shooting Film: il 14 e il 15 ottobre è in programma l'incontro dal titolo “La color correction e il color grading”, mentre il 25 e il 26 novembre” è previsto “Guerilla lighting”. «Credo che sia importante – spiega l'assessore alla cultura Francesco Belais – la costituzione del tavolo del teatro nel quale confluiscono le realtà teatrali cittadine. La cultura favorisce lo spirito di collettività: la chiave
di volta sta nel collaborare insieme». Info. Il costo dei biglietti per gli spettacoli di Teatri d'Autunno varia tra 8, 10, 12 euro. Costo biglietto di Sguardi in Autunno è di 5 euro (con tessera annuale Kinoglaz). Info: segreteria@livornoteatro.it

Rosanna Harper

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics