Quotidiani locali

Effetto Venezia cala i big: sul palco Seun Kuti e il folk della Bandabardò 

Livorno, le prime anticipazioni sui protagonisti della kermesse che si terrà dal 26 al 30 luglio. I concerti saranno gratuiti 

LIVORNO. Da una parte c’è una star internazionale, Seun Kuti, re della musica afro-beat a livello planetario. Dall’altra c’è il gruppo rock fiorentino della Bandabardò. In piazza del Luogo Pio, quest’anno, saranno loro i big che Effetto Venezia porterà a Livorno. La tradizionale manifestazione, in programma dal 26 al 30 luglio tra i vicoli e i fossi dello storico quartiere livornese, scalda i motori e cala i primi assi. Nomi importanti del panorama musicala che saranno incorniciati da una miriade di eventi e iniziative.

CONCERTI GRATUITI. Il gruppo folk fiorentino sarà in piazza del Luogo Pio (palco principale di Effetti Venezia), il 29 luglio e sarà ad ingresso gratuito. Il gruppo folk/rock fiorentino ha inserito la tappa di Livorno nel tour estivo 2017.

Il giorno prima, il 28 luglio, sempre stessa location, sarà la volta della prima e, al momento unica, data italiana del tour 2017 del cantante, sassofonista e autore nigeriano Seun Kuti che, accompagnato dalla storica band degli Egypt 80 condurrà nella storia e nei ritmi del miglior afrobeat mondiale. Figlio minore del leggendario pioniere afrobeat Fela Kuti, Seun ha iniziato a suonare sin da piccolo.

Dal padre Fela, “The Black President”, uno degli artisti più influenti del XX secolo, nonché vero e proprio fondatore del genere afrobeat, Seun ha ereditato non solo la passione e il talento musicale ma anche l’impegno politico e sociale. Le sue canzoni parlano di corruzione, brutalità del potere, ma anche di educazione alla salute e alla bellezza africana.

IL VILLAGGIO DELLE ASSOCIAZIONI. Anche quest’anno Effetto Venezia ospiterà il “villaggio delle associazioni” che come è ormai consuetudine verrà gestito dalla consulta comunale delle associazioni. Possono richiedere l’assegnazione degli spazi tutti quei soggetti che sono iscritti al registro comunale delle associazioni o anche le altre associazioni senza fini di lucro che, pur non avendo sede a Livorno, svolgono attività istituzionale nel territorio comunale.

Le richieste di assegnazione degli spazi dovranno essere inviate, entro venerdì 30 giugno, all’indirizzo di posta elettronica: villaggioassociazionieffettov@gmail.com. Saranno 12 le postazioni del villaggio, con probabile ubicazione tra gli scali del Ponte di Marmo e gli scali del Monte
Pio. Per eventuali proposte di esibizioni o spettacolo “di strada”, le associazioni possono prendere contatto con l’Ufficio Turismo e grandi eventi che ne valuterà la coerenza con il tema portante che sarà scelto per quest’anno. Per info: Simoni 3473214267 e Mini: 3393280356.



I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista