Quotidiani locali

dilettanti: eccellenza 

Colpo Pls, è fatta per Brizzi «Saremo la mina vagante»

La Pro Livorno Sorgenti chiude il mercato con il centrocampista classe 1997 Il ds Braccini: «Sarà un torneo equilibrato». In Coppa Italia si parte col Cecina

LIVORNO

Si lavora sodo in casa biancoverde, mentre la stagione del ritorno in Eccellenza sta per cominciare e allora sale il fermento attorno alla prima squadra guidata da mister Matteo Niccolai. Il mercato è chiuso e soddisfa ampiamente i piani tecnici, anche perché - oltre alla riconferma di gran parte della rosa che ha vinto l’ultimo campionato di Promozione (girone C) - sono arrivati innesti di spessore, in grado di affinare il salto di qualità necessario per competere una categoria sopra.

Domenica 2 settembre la Pro Livorno Sorgenti esordirà in Coppa Italia di Eccellenza ospitando lo Sporting Cecina al Magnozzi, ritorno già fissato per mercoledì 12. Nel mezzo, domenica 9, l’inizio del campionato con avversario ancora da scoprire, poiché si attende l’uscita dei calendari. Non dei gironi, che invece sono già di dominio pubblico e allora i biancoverdi possono cominciare a familiarizzare con i nomi dei 15 avversari che affronteranno nel girone A. «Il Grosseto – afferma il ds biancoverde Marco Braccini – si è molto rafforzato, soprattutto in attacco, e se riesce a sistemare il reparto giovani può essere la grande favorita per il titolo. Poi credo che ci sia un grande equilibrio, quindi mi aspetto un campionato in cui ci sarà un sottile margine tra coloro che soffriranno per salvarsi e chi invece lotterà per i playoff. Noi vogliamo salvarci, manchiamo da tre stagioni in questo campionato e quindi partiamo come una matricola: a campionato in corso scopriremo i nostri valori».

Certo è che, rispetto alla Coppa Italia, la priorità va dritta sul campionato, ma il doppio test col Cecina dirà già qualcosa sulle potenzialità della squadra. Sul mercato, questo è il bilancio di Braccini: «Con gli arrivi di Luca Petri, Nico Quilici e Mattia Pelagatti pensavamo di aver chiuso il nostro mercato, ma eravamo in attesa di un’occasione per il centrocampo, considerando gli infortuni che terranno fermi a lungo Simone Pellegrini e Gabriele Facenna, nonché l’uscita di Sandro Beltramme da giocatore. Quindi si è concretizzata la possibilità di una trattativa con Andrea Brizzi, che di fatto abbiamo chiuso in tre giorni, inserendo nel nostro organico un giocatore importante, che porta forza, fisicità e duttilità. Brizzi scende dalla serie D ed essendo un classe 1997 è ancora molto giovane: torna da noi dopo aver fatto i Giovanissimi con la maglia biancoverde ed è molto carico».

Allo staff tecnico della prima squadra si è aggiunta la dottoressa Laura Neri, mentre

in società è entrato Davide Cavalli, titolare dell’azienda Apige, nuovo sponsor della prima squadra biancoverde con la sua società di calcio giovanile Apige Nuovo Progetto. Intanto, venerdì 7 settembre alle 18 al Magnozzi, la Pls presenterà ufficialmente tutte le sue squadre. —

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro