Quotidiani locali

a guasticce 

Michele Barbato lo studente liceale re delle bocce

Ha sbaragliato il campo a 24 avversari nel memorial Capaldi Sul podio anche Enrico Bargagna e Michele Scomparin

Livorno

Largo ai giovani. Michele Barbato, classe 2000, studente liceale dell’indirizzo di scienze applicate, ha messo in fila indiana gli altri 23 partecipanti al torneo organizzato, a Guasticce, dall’Asd Palazzone nel ricordo di Pietro Capaldi.

Barbato ha mostrato classe genuina, saldezza di nervi e un talento fuori del comune. Il primo a sottolinearlo è Giorgio Bacci, grande organizzatore di molte iniziative ricreative della frazione. «Michele ha un amore e una predisposizione per le bocce fuori del comune. Spero che la sua vittoria sia un stimolo per tanti altri ragazzi per avvicinarsi a questo sport».

Ai nastri di partenza erano in 24 suddivisi in otto gironi di tre “bocciatori” ciascuno. In semifinale con Barbato sono arrivati Enrico Bargagna, Michele Scomparin e Antonio Montini. I primi due sono arrivati in finale nella quale la vittoria di Barbato è stata netta (10-2). La finalina di consolazione è stata vinta (10-3) da Michele Scomparin su Antonio Montini. Alla premiazione hanno presenziato oltre alla famiglia Capaldi, che ha sponsorizzato il torneo, il presidente dell’Asd Palazzone Alessio Bartoli e del consiglio di frazione Enrico Del Corso e la vicesindaco Libera Camici che ha sottolineato gli aspetti, non solamente sportivi ma anche aggregativi e sociali di iniziative di questo tipo. Barbato ha vinto anche il premio giovani insieme a Jan Mari Botteghi. A consegnarglielo la presidente dell’Associazione Sportiva Ricreativa Guasticce Maura Botteghi.

I PARTECIPANTI. Giancarlo Mancini, Jan Mari Botteghi, Michele Barbato, Giorgio Bacci, Fabrizio Testi, Sandro Seriau, Enzo Patricelli, Gabriele Bianchi, Renzo Morelli, Antonio Avella, Gianfranco Agostini, Enrico Bargagna, Ivano Patricelli, Sergio Frediani, Nedo Sonetti, Nino Barni,

Enrico Lancioni, Antonio Montini, Luciano Profeti, Francesco Bargagna, Francesco Nista, Michele Scomparin, Franco Profeti e Franco Bonaccorsi. La maggioranza, per non dire la totalità, dei partecipanti residenti nei paesi di Collesalvetti, Stagno, Vicarello e Guasticce. —



TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro