Quotidiani locali

PUGILATO

Notte di pugni e spettacolo ai Bagni Nettuno E dopo 10 mesi Francesco Lami urla di gioia

Bella riunione con 10 match in tabellone, vittorie da applausi anche per Michael Gasperini e Tiziano Bernardeschi

Livorno

Una bella riunione pugilistica sotto le stelle, ottimamente organizzata, nella bella cornice dei Bagni Nettuno, dal maestro Ivo Fancelli nel ricordo dei due amatissimi genitori: Bruna Mantovani e Leo Fancelli. In tabellone ben dieci match, sei dei quali delle categorie giovanili. “Guest Star” della serata Francesco Lami, nella categoria 64 Kg Elite (senza caschetto protettivo) al rientro sul ring dopo uno stop forzato di 10 mesi.

Per super Francesco (27 anni il prossimo 25 ottobre), della sezione pug. dell’Accademia dello Sport, con all’angolo Luca e Gigi Tassi e Federico Gonzaga una vittoria netta contro un bravo avversario e tutt’altro che arrendevole: il 31enne Francesco Raho. L’unico piccolo neo di una prestazione sublime, quello di essersi preso qualche rischio inutile, per la voglia di strafare, quando il vantaggio accumulato era già notevole. Il primo a esserne stato consapevole è stato lui stesso appena sceso dal ring: «Dovevo essere più lucido e gestire il vantaggio. Inutile rischiare». Sulla stessa lunghezza d’onda Gigi Tassi: «Francesco è per natura un generoso e al primo posto mette lo spettacolo. La sua vittoria è stata inequivocabile e l’avversario ha rischiato il fuori combattimento».

Tra i match più belli della serata quello tra quello della categoria Junior 60 Kg, tra Michael Gasperini, con all’angolo Ivo Fancelli e Lorenzo Garofano. Per Michael è il secondo successo, in un mese contro il forte boxer della Pug. Lucchese. A spingerlo verso la vittoria gli incitamenti incessanti dei suoi tanti fans capitanati dalla bella fidanzatina. “Penso di aver vinto meritamente contro un forte avversario. Alla fine ero un po’ stanco a causa dei postumi di un’indisposizione fisica», il suo commento.

In casa Accademia bella vittoria (la terza in un mese), sempre nella cat. Junior ma 50 Kg, di Francesco Giarola contro Dimitri James Jamel. «Sono contento. È andata bene contro un avversario davvero tosto. Potevo portare a casa la vittoria con maggiore facilità ma anche a causa degli impegni scolastici la preparazione non era al top». Parole condivise da Luca Tassi: «Deve allenarsi di più».

Successo a vele spiegate, sempre nella cat. Junior ma 57 Kg, di Tiziano Bernardeschi, con all’angolo Ivo Fancelli e il babbo (maestro anche lui). Ad arrendersi, al bravo Tiziano, al termine di un bel match anche dal punto di vista stilistico, Romeo Niccolai. Tra i boxer di Ivo Fancelli, disco rosso, invece per lo “Schoolboy” Samuel Esposito, al termine di un match vivace, contro Gabriele Crahargiu della Fight Gym Grosseto.

Gli altri incontri? Bellissimo match nella categoria Elite 56 Kg, tra il 26enne Joel Santos (P. Lucchese) e Gianluca Caputo (FF.OO Brindisi) e nella cat. Senior 75 Kg tra Cainedu Bush (P. Lucchese) e Idoun Otmane (Celano B. Genova. Sempre nella cat. Senior successo di Bechir Rezgui (Pug. Montecatini) contro Federico Vona (Celano Boxe Genova) per Rsc (Referee Stop Control), cioè per arresto dell’incontro da parte dell’arbitro per motivi fisici. Pareggio giusto, sempre tra gli Junior ma nei 60 Kg, tra Alessio Battaglia e

Simone Papa. E vittoria di Denise Empirio (FF.OO Brindisi) nella cat. Schoolgirl 42 Kg sulla brava e simpatica 13enne Giulia Massone (P. Piombinese). Sponsor d’eccezione il Centro C. Fonti del Corallo. Tra gli arbitri la brava Veronica Ponsiglione. —



TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro