Quotidiani locali

tennis in banditella  

Trevisan e Dentoni favoriti dell’Open ma occhio a Lulli e alla Grazioso

Oltre 100 gli iscritti in totale, di cui 60 classificati “Seconda” si daranno battaglia in via Lega  La finale maschile in programma  per martedì prossimo alle 18

LIVORNO

È entrato nel vivo l’Open Mediolanum Banca, il torneo maschile e femminile iniziato venerdì scorso, con le qualificazioni, sui campi del Circolo Tennis Banditella. Oltre 100 gli iscritti in totale, di cui ben 60 classificati “Seconda”.

Primo favorito del tabellone maschile, compilato da Fabrizio Botrini e Federica Gorini, con montepremi di 3500 euro, è il 2/1 fiorentino Matteo Trevisan, numero 267 delle classifiche mondiali 2010, secondo la scorsa settimana al CT Montecatini alle spalle del vincitore del “Costa Etrusca” Daniele Capecchi. Merita certamente di ricoprire la parte dell’antagonista principale per il successo finale il 2/3 labronico Gregorio Lulli, numero due del seeding, recente protagonista della promozione in B con la maglia di Villa Lloyd.

Buone le chances di arrivare tra i primi quattro per uno degli artefici, nel 2013, della promozione in A2 della Cooperativa, il 2/3 Andrea Turini, vincitore tra l’altro del primo Open giocato in via Lega nel 2012 e per il 2/3 montecatinese Leonardo Braccini, che in caso di risultato positivo all’esordio dovrà superare l’ostacolo rappresentato dal vincente tra il pari classifica ventiseienne serbo, trapiantato in Versilia, Filip Tomanic e (probabilmente) il biancoverde Leonardo Cocchella. Tra gli altri giocatori in gara i ruoli degli outsider vanno ai “nostri” Tommaso Schold e Andrea Di Meo, due atleti che cercheranno prima di superare gli avversari di classifica uguale o inferiore per poi provare il colpaccio contro quelli più accreditati nel ranking. La finale del maschile è prevista per martedi alle ore 18.

Nel torneo femminile, con 1500 euro di prize money, la 2/1 Corinna Dentoni insegue il quarto titolo consecutivo dell’estate. La tennista versiliese è reduce dai successi su Jelena Simic a Villa Lloyd e su Stefania Chieppa alla Torretta di Montecatini, risultati che dimostrano come la 132 Wta nel 2009 stia attraversando un ottimo periodo di forma.

Nella parte bassa del main draw le 2/4 Federica Grazioso e Clarissa Gai si contenderanno l’argento e la possibilità di essere seguite domenica mattina dai familiari in TV grazie alla diretta di Telegranducato. Da tenere sotto osservazione anche la sedicenne 2/6 senese Linda Salvi e la 2/6 livornese Mirea Signorini. Si sarebbe auspicata un sorteggio migliore la sedicenne 2/5 dell’Etruria Prato Diletta Cherubini, che se supererà il suo primo turno dovrà incontrare la solida ventunenne 2/4 lombarda Vittoria Avvantaggiati, per poi eventualmente tentare lo “sgambetto” alla numero uno Dentoni,

contro la quale ha perso 61 64 nei quarti nella città termale.

Insomma si preannunciano incontri di buona qualità, ogni giorno programmati dal direttore del torneo Massimo Ciantelli a partire dalle 16 e anche in fascia serale con inizio non prima delle 20. 30. —

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro