Quotidiani locali

UNA NOTTE DI PUGNI GRANDI E PICCOLI

LIVORNO. La gioia di Gabriele Lemmi, con dedica speciale alla figlioletta di due mesi Arley e alla compagna Alessia Incerti, per la bella vittoria, nel derby labronico, con Bruno Sinopoli. L’autocriti...

LIVORNO. La gioia di Gabriele Lemmi, con dedica speciale alla figlioletta di due mesi Arley e alla compagna Alessia Incerti, per la bella vittoria, nel derby labronico, con Bruno Sinopoli. L’autocritica di Olivar Marquez per un pareggio, secondo lui giusto ma frutto di una preparazione non ottimale, per proprie negligenze. Gli elogi a piene mani di Andrea Giusto, al suo avversario, nonostante la sconfitta. Una sconfitta risicata al termine di un match bello e appassionante dal primo all’ultimo secondo che meritava un esito diverso: almeno pareggio. E poi la delusione di Devid Brongo per un verdetto, pollice verso, francamente non meritato. Sono alcuni flash della bella riunione pugilistica di venerdì sera nella splendida cornice dei bagni Roma di Antignano, di fronte a centinaia di tifosi caldi e appassionati e con i sussurri, delle onde del mare a fare da colonna sonora.

Sul parquet anche tanti giovani talenti del nostro florido vivaio che, per recitare il ruolo di protagonisti, hanno gettato sul tappeto ogni loro goccia d’energia. Da sottolineare, in chiave labronica, la bella vittoria del talentino dell’Apl Emanuele Gjeli, contro un giovanottino ucraino. E il successo netto del 15enne studente dell’indirizzo scientifico dell’Enriques, Francesco Giarola, dell’Accademia dello Sport. Braccia al cielo anche per Michael Gasperini, ottimamente pilotato dal maestro Ivo Fancelli. Disco rosso, invece, per Nelson Ndreau e Daniel De Vincenzo entrambi dell’Accademia dello Sport.

«Penso di aver meritato questa vittoria contro un bravo avversario. A 39 anni e con qualche problemino fisico è impegnativo salire sul ring. Alla passione però non si comanda. Dedico questo successo alla mia famiglia e a Gigi e Luca Tassi». Così commenta Andrea Giusto, sereno e con l’umiltà a fargli compagnia, nonostante la sconfitta per lui un po’ penalizzante. «L’esito del match è rimasto in bilico dall’inizio alla fine. Marvin è stato un avversario leale e perfetto». Critico, con se stesso Olivar Marquez: «Non mi sono allenato bene e sono un po’ sovrappeso. Il pareggio è giusto. Ma dovevo fare di più». Parole che fanno il coro con quelle di Gigi Tassi: «Deve impegnarsi di più». Soddisfatto Luca Tassi timoniere della macchina organizzativa dell’Accademia dello Sport: «E’ stata una splendida serata di pugilato, con tanti ottimi pugili sul ring e un pubblico numeroso. Ringrazio, per l’ospitalità Andrea Picchi e famiglia, titolari dei bagni Roma». I verdetti? «Bravissimo Gabriele Lemmi che con grinta e tenacia è andato a prendersi una bella vittoria. Le sconfitte di Devid Brongo e Andrea Giusto, invece, sono state troppo penalizzanti e ingiuste». Durante la pausa, sul ring, sponsor, maestri di pugilato italiani e ucraini, il direttore dell’Accademia dello Sport Damiano Bani, i giovani professionisti Vairo Lenti e Jonathan Sannino, gli ex boxer Dario Cichello e Walter Brucioni e gli arbitri.

Passerella meritata e relative premiazione anche per un gruppo di bambini della sezione pugilistica dell’Accademia che si sono messi in bella mostra ai giochi della gioventù di pugilato. I cangurini Gabriele Vicari, Mia Shvitz, Giacomo Raugei e Mattia Giusti. Il cucciolo Giorgio Loizzo. I xanguri Thomas Carloni, Mattia Bemaj, Gabriele Lotti, Manuel Giusti. Gli allievi Gabriel Giudici, Alessandro Jitarw e Thomas Terrazza.

I RISULTATI. Vittoria ai punti (VP) di Marvin Ademaj su Andrea Giusto. Pareggio tra Olivar Marquez e Matteo Tovani. VP di Lapo Becagli su Devid Brongo. VP di Gabriele Lemmi, Acc. dello Sport, su Bruno Sinopoli: Bobbe Boxe. VP di Francesco Giarola, Acc. dello Sport, su Edoardo Pandolfini,

Paradiso B. . VP di Michael Gasperini, Mugello B. T. su Lorenzo Garofolo: Pug. Lucchese. VP di K. Thymoshenko (Ucraina) su Nelson Ndreu: Acc. dello S. VP di Emanuele Gjeli, Apl, su Sliepyshev (Ucraina), VP di Daniele Masa, Pug. Lucchese su Daniel De Vincenzo: Acc. dello Sport.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro