Quotidiani locali

Under 15 fa poker con la Paganese

Continua il cammino super e domenica c’è il ritorno, pari degli under 14

LIVORNO. Buona la prima contro la Paganese.

UNDER 15. Poker del Livorno sulla Paganese all’andata dei quarti. Un buon biglietto da visita per il ritorno di domenica in terra campana. Poli e Caia mettono subito le cose in chiaro in apertura e sugli sviluppi di due corner portano i compagni sul 2 a 0. Il Livorno sfiora il tris con Ricci e poi con Poli ma nella ripresa sale di tono anche la Paganese. Il Livorno reagisce con Ricci (splendida torre di Caia) il cui sinistro termina sul palo e fra le braccia del portiere. É Pecchia che corona la convocazione in rappresentativa Under 15 (insieme al compagno Nunziatini) a segnare la rete del 3 a 0, anche se merito della rete va condiviso con Poli bravo a difendere palla sulla sinistra e servire perfettamente il compagno. Alla mezzora Poli su assisti di Caia fissa il risultato sul 4 a 0. Meglio di così…

UNDER 14. Termina con un pari a Carrara il campionato dei 2004. Meglio il Livorno nel primo tempo: prima Bagnoli scalda il tiro con la palla che termina fuori, poi Ciofi coglie la traversa dalla distanza; Guerrucci di piatto mette alto un assist di Ciofi e Gadiaga per poco non riesce a superare il portiere in uscita. Ma al 18’ chi passa in vantaggio è la squadra apuana con un tap-in

di Grasso. Nella ripresa i ragazzi di Balleri calano fino al rocambolesco gol del pari: da rinvio dal fondo Bonucci disegna una parabola lunghissima e imprendibile, con il collega avversario che di pugno tocca la palla ma non riesce a evitare la rete dell’1 a 1.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro