Quotidiani locali

È tornato il Livorno a muso duro

Il derby può essere la scintilla che cambia la storia: ora strappate 7 punti con il cuore

Su Facebook c’è un tifoso amaranto che dopo ogni vittoria scrive ormai da mesi “Profilo basso, i favoriti sono altri”. All’inizio era serio, poi diventò ironico, quasi scaramantico. Adesso, a tre giornate dalla fine, ci viene da pensare che in quelle 6 parole c’è la storia del nostro campionato, il passato ma forse anche il futuro: “profilo basso, i favoriti sono altri”.

Premiamo il rewind. In quali occasioni il Livorno ha dato il meglio di sè? Nelle quattro partite nelle quali partiva sfavorito: ad Alessandria a inizio stagione, all’andata a Siena, al ritorno ancora contro il Siena (venivamo da 1 punto nelle ultime 4 partite ed esonero di Sottil) e due giorni fa contro il Pisa (venivamo da 3 sconfitte e loro da 2 vittorie). Quattro volte sfavoriti, quattro vittorie. Quattro grandi vittorie.

E quando invece abbiamo dato il peggio di noi? Quando tutto sembrava scontato, quando anche un punto ci avrebbe fatto schifo, tipo a Piacenza con la Pro oppure in casa contro Cuneo e Pontedera.

Che sia davvero un caso, ci sembra strano. Forse, inconsapevolmente, questa squadra riesce a tirar fuori il meglio di se quando si sente in grande pericolo. Quando ha timore dell’avversario, quando entra in campo non guardando gli altri dall’alto verso il basso. Un po’ conosciamo questi ragazzi, non è un gruppo di sbruffoni. Anzi. Forse ci sono anche troppi bravi ragazzi e pochi figli di buona donna. Però, senza magari che nessuno se ne renda conto, tendiamo forse ad abbassare la guardia quando non fiutiamo il vero pericolo. O, se preferite, troviamo dentro la forza per raddoppiare le energie quando di fronte troviamo una montagna e non una collina.

Adesso ci attendono tre partite contro Arzachena, Carrarese

e Piacenza. Allora cari ragazzi, vi mettiamo in guardia noi. Affrontate queste tre partite come se di fronte ci fossero Real Madrid, Liverpool e Bayern Monaco. Sono loro i favoriti e per rovesciare il mondo servirà la partita delle partite. Come avete fatto sabato contro il Pisa.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro