Quotidiani locali

Cutolo sul caos: «Qui è un dramma» Oggi la decisione

«Novità zero e dico la verità, non posso parlare. Deputati a farlo, solo il mister e il capitano Moscardelli. È una linea decisa da tutto il gruppo, quindi non posso rompere l’accordo. Mi dispiace,...

«Novità zero e dico la verità, non posso parlare. Deputati a farlo, solo il mister e il capitano Moscardelli. È una linea decisa da tutto il gruppo, quindi non posso rompere l’accordo. Mi dispiace, anche perché tutti voi livornesi sapete quanto mi ritenga ancora legato alla piazza labronica, una piazza che mi ha visto indossare la maglia che amate per soli sei mesi. Sei mesi però intensi. La situazione è drammatica qui ad Arezzo. Al momento, tutto ristagna a quel che già tutti sanno. Cioè all’incontro con il presidente dell’Aic, Tommasi. Siamo al punto di ieri (mercoledì, ndc) e se nulla cambia, non vedo altra soluzione che confermare l’intenzione di fare sciopero. Attendiamo gli sviluppi di domattina (stamani, ndr): non so cosa possa cambiare, ma questo dobbiamo a chi si sta adoperando a trovare soluzioni. Contro il Livorno quest’anno mi gira male. All’andata ero in tribuna perché infortunato, adesso ecco questa situazione».

Parole di Aniello Cutolo, che saluta e, con gentilezza, interrompe la telefonata.

Davide Moscardelli potrebbe parlare, ma preferisce non farlo. Il cellulare squilla, ma non risponde. Lo fa però attraverso WhatsApp: «Mi dispiace, ma per noi è meglio non dire più niente. La situazione è troppo delicata». Amarezza che si taglia a fette...

Il tecnico Massimo Pavanel, prima dell’allenamento, ha parlato coi giocatori: «Da qui a domani (oggi, ndr) non credo sia possibile che arrivino gli stipendi. Nemmeno sappiamo chi è che dovrebbe pagarceli. Servirebbero delle garanzie che ora non riusciamo a individuare. E così diventa difficile immaginare di arrivare fino al termine della stagione».

Dal realismo asciutto che arriva dallo spogliatoio, alla parte che lavora per non far fallire il club. Dal presidente della Lega, Gravina, al suo segretario Ghirelli, arrivato mercoledì in città per definire un piano col sindaco Ghinelli e che preveda il coinvolgimento

di una cordata di imprenditori locali. Una cosa è certa: stamani alle 11 è prevista una riunione col prefetto. Quando sarà terminata, arriverà anche la decisione dei giocatori. Solo allora sapremo se domenica le squadre si schiereranno a centrocampo, oppure no. (f.l.)

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro