Quotidiani locali

Ore 17, al Tirreno arrivano gli Harlem

I Globetrotters incontrano i fans, in regalo anche 10 biglietti

LIVORNO. Un delizioso antipasto di quello che sarà lo show del Modigliani Forum (5 marzo) andrà in scena oggi pomeriggio, alle ore 17, nell’aula magna del nostro giornale: due giocatori degli Harlem Globetrotters (Dragon Taylor e Swish Young), infatti, incontreranno i bambini dei settori giovanili e delle scuole basket livornesi (Libertas, Don Bosco, Pielle, Invictus Meloria, Leoni Amaranto e Fortitudo Acli…) che avranno l’opportunità di rivolgere loro domande e immortalarsi - attraverso fotografie e selfie - con i funamboli più famosi del basket mondiale.

Non solo. Ma oggi saranno anche messi in palio 10 biglietti per assistere gratuitamente allo show del 5 marzo. Basterà essere presenti per partecipare al sorteggio e magari aggiudicarsi uno dei preziosi ticket.

Insomma, un appuntamento da non perdere per i tanti appassionati di basket della nostra città, in primis per i bambini che mai hanno visto questi miti viventi.

Dragon Taylor, una delle figure simbolo degli Harlem Globetrotters, è divenuto famoso per le sue schiacciate a cremagliera. Atleta estremamente dotato (sfoggia un salto verticale di 1,15 metri e uno scatto di 4,4 secondi in 40 yard), è stato uno dei più grandi prospetti del basket americano con trascorsi eccellenti anche nel football americano.

Dopo aver militato nella NBA Development League ha risposto senza pensarci due volte alla convocazione della squadra più famosa del mondo della quale ne è diventato, appunto, un’icona. Al suo fianco la 14ma giocatrice donna della storia degli Harlem, Swish Young: originaria di Philadelphia, si ispira da sempre ad una ex stella della NBA dei Philadelphia 76ers, Allen Iverson. Una carriera stellare in forza alla Philadelphia University, giocatrice dell'anno 2016 della Central Atlantic Collegiate Conference, laureata in psicologia, la Young fa del “ball handling” uno dei propri marchi di fabbrica.

Insomma, due personaggi - accompagnati dal capo ufficio stampa degli Harlem in Italia, Gianluca Meola - che dalle 17 risponderanno a tutte le curiosità dei mini cestisti livornesi. Un confronto per carpire i segreti e i valori che si celano dietro gli Harlem Globetrotters

(letteralmente i "giramondo di Harlem", il quartiere afro-americano di New York), team nato nel 1926 da un'idea del promoter Abe Saperstein, quando i giocatori di colore non venivano accettati nelle squadre della Lega professionistica statunitense.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori