Quotidiani locali

Arriva Civitavecchia e Livorno chiede il pieno

Coach Zaccagna ritrova Scapaticci e punta alla vittoria per sognare ancora E in serie C1 i Lions non possono fallire nel derby in casa contro Cecina

LIVORNO. Il Livorno Rugby va a caccia della decima vittoria in campionato, mentre i Lions si preparano al derby con Cecina. Debutto nel 2018 per gli Etruschi. Si va in campo alle 14.30 su tutti i campi.

LIVORNO RUGBY. Ultima gara del girone d’andata e prima uscita interna nel 2018 per i biancoverdi. Al Montano di via dei Pensieri arriva il Civitavecchia Centumcellae, ottava forza in serie B girone 2.

Il Livorno cerca la decima vittoria stagionale per chiudere l’andata in cifra tonda e continuare a lottare per il vertice della classifica. Che in settimana ha subito una modifica, in seguito alla vittoria assegnata a tavolino all'Amatori Parma, in occasione del derby cittadino con il Parma'31: adesso il l’Amatori è terzo a quota 36 punti, a -4 dai biancoverdi, che dunque non hanno accolto la notizia con entusiasmo.

Ma tanto coach Zaccagna insegna a non guardarla neanche la graduatoria, poiché siamo appena a metà strada. Quindi pensiamo a battere i laziali, nella sfida che sarà diretta dall’arbitro Michael Baldazza di Forlì. L'ultimo precedente risale all'ultima giornata della stagione 2014/15: fu l'incontro decisivo per l'accesso ai playoff promozione e lo vinse il Civitavecchia.

Da allora è passata molta acqua sotto i ponti e il Livorno di oggi ha mezzi tecnici importanti, che permettono di puntare al successo davanti al proprio pubblico. La squadra laziale, nelle ultime gare, ha migliorato la qualità del proprio gioco e del proprio rendimento, ottenendo tre successi e perdendo solo contro l'imbattuta capolista Pesaro. Formazione, quella guidata da Pippo Esposito, molto solida, capace con la propria mischia pesante di creare imbarazzi a chiunque. Da segnalare, in prima linea, la presenza dell'ex pilone dei biancoverdi Orabona.

Coach Zaccagna dovrà fare a meno del pilone Bufalini e degli infortunati Gragnani, Reitsma e Canepa. In forte dubbio la presenza dell'acciaccato Stiaffini. Probabile il rientro, sui trequarti, di Scapaticci. In questo primo appuntamento casalingo del 2018 sarebbe importante anche l'apporto del pubblico, che questo gruppo merita ampiamente.

LIONS AMARANTO. Prima di ritorno in serie C girone F e derby di provincia per la squadra di coach Milianti, che al Maneo riceve l’Emergenti Cecina. Il successo maturato all’andata (10-32) e il divario in classifica, oltre al fattore campo, mettono i Lions sulla rampa di lancio verso la vittoria, magari accompagnata dal bonus. Il campo dirà la sua, ma l’obiettivo è dichiarato e i 5 punti non possono sfuggire se si vuole restare in corsa per la prima piazza, unica che darà accesso agli spareggi per il salto di categoria. In classifica comanda il Cus Siena (con +5 sugli amaranto), in questo turno impegnato in casa contro il Cus Pisa.

FULGIDA ETRUSCHI. L’ultimo atto per la Poule 2 della serie
C toscana manda i verde-amaranto in trasferta sul campo della Lunigiana. Ininfluente ai fini della classifica, la gara può servire alla squadra allenata da Carlo Ghiozzi come rodaggio in vista della Poule Silver, fase successiva della stagione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori