Quotidiani locali

Vai alla pagina su Livorno Calcio
Ultimo sorso di Ponce e poi l’addio al Livorno

As Livorno Calcio

Ultimo sorso di Ponce e poi l’addio al Livorno

Livorno, l'attaccante gioca poco e la Sampdoria lo rivuole. Nel mirino Odjer della Salernitana

LIVORNO. Piccole scosse di assestamento, ma non terremoti. Non ce n’è bisogno. In questo mercato di gennaio il Livorno deve compattare la rosa, eliminare un paio di lacune, mantenere il sorriso dentro lo spogliatoio e dunque lasciar partire chi si sente sacrificato.

ADDIO PONCE. Forse non sarà la mossa di mercato più importante (anzi, sicuramente non lo sarà) ma quel cognome portato sulla maglia aveva trasformato il giovane Andres in un mezzo idolo. L’avventura di Ponce con il Livorno sembra però al capolinea, e il tutto ha anche una logica. Fino a oggi Vantaggiato è stato un intoccabile, pure Montini ha avuto poco spazio, e così a Ponce sono rimaste le briciole di minutaggio: 8 presenze e 189 minuti totali. Un po’ poco non tanto per il Livorno (che come terza punta lo terrebbe volentieri), quanto per la Sampdoria che è proprietaria del cartellino.

E così i blucerchiati adesso lo vogliono riportare a casa per poi mandarlo in prestito altrove dove il ragazzo possa giocare con continuità. Di certo non dimenticheremo il suo gol contro l’Olbia, un tocco ravvicinato da tre punti.

IDEA ODJER. Il nome nuovo per il centrocampo amaranto è quello di Moses Odjer, 21 anni, ghanese, in forza in B alla Salernitana dove ha messo insieme 12 presenze. Rappresenterebbe una alternativa a Luci e Bruno, soprattutto in caso di addio di Marchi (che è valutato anche dalla stessa Salernitana). Si sta trattando con la formula del prestito con obbligo di riscatto da parte del Livorno in caso di promozione in B per una cifra poco superiore ai 500mila euro.

HADZ E ZAPPA. Tra le piccole mosse di assestamento di cui parlavamo prima, ci sarà anche un avvicendamento in panchina per il ruolo di terzino sinistro. Torna alla Samp anche Cristian Hadziosmanovic (che per la verità è un terzino destro, ma lì abbiamo già Morelli) e al suo posto può arrivare Claudio Zappa, 20 anni, di proprietà della Juventus ma da agosto in prestito alla Pistoiese. Il ragazzo con la maglia arancione ha messo insieme 16 presenze, 1 gol e 2 assist. La Pistoiese non è entusiasta dell’idea, la trattativa comunque è intavolata.

ASSALTO AL TORO. Nelle ultime ore si è intensificato il pressing della Ternana su Vantaggiato. Il patron Bandecchi (lo ricordate?) cerca per la sua Ternana un attaccante di esperienza e ha deciso di puntare sul Toro, che ha il contratto in scadenza a giugno. Possibilità che l’affare vada in porto? Non molte, anche perché Sottil non si vuole certo privare del suo bomber. Solo due variabili potrebbero cambiare le carte in tavola: l’offerta della Ternana di un contratto pluriennale per Vantaggiato a cifre sostanziose (il giocatore potrebbe vacillare) e la capacità da parte del Livorno di trovare eventualmente un’altra prima punta di grande (grandissimo) affidamento.
Ma in questo momento non sembrano esserci i presupposti per un addio. Ed è meglio così.

ALTRE MOSSE. Si sta valutando se fare qualcosa a livello di centrali difensivi. Qualche gol di troppo nelle ultime giornate è stato preso, anche se bisognerebbe fare un’analisi più profonda: in questi casi non è sempre colpa dei centrali, può entrarci anche un modulo comunque offensivo come il 4-2-3-1

che non dà tantissima protezione alla difesa. Il Livorno è squadra portata ad attaccare, per dna farà sempre un po’ fatica a difendere. Comunque Gasbarro è in costante crescita e nei prossimi giorni tornerà in gruppo anche Gonnelli, che in C è una garanzia.
 

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro