Quotidiani locali

Sul Toro rispunta la Ternana «Sì, ci piace e lo seguiamo»

Il ds umbro conferma l’interesse per Vantaggiato nonostante l’arrivo di Piovaccari Il nodo del contratto in scadenza e i possibili sviluppi per il bomber del Livorno

LIVORNO. «Sino all’ultimo giorno di gennaio restiamo sempre con le cosiddette antenne dritte, sappiamo tutti com’è il mercato. Vantaggiato ci piace, ma seguiamo anche altre situazioni». Parole da non sottovalutare di Luca Evangelisti, il direttore sportivo della Ternana. Dopo il “no, grazie” incassato dal Livorno qualche giorno fa, le Fere sono tornate all’assalto per portare Daniele Vantaggiato in Umbria. A rivelarlo è stato il diesse rossoverde a tuttomercatoweb.com, che ha esplicitamente detto che il nostro numero 10 rimane un loro obiettivo di mercato, tutto nonostante l’arrivo dalla Cina di Federico Piovaccari. Sì, la Ternana sogna un attacco super per la salvezza.

TORO RICERCATO. All’inizio di questa sessione di gennaio, gli umbri erano già andati a bussare alla porta dell’attaccante e del Livorno, proponendo al giocatore - che qui è in scadenza - un contratto più lungo ed economicamente più vantaggioso. A stroncare la trattativa sul nascere sono stati il ds Mauro Facci e il dg Nicola Pecini che hanno respinto l’offerta senza neanche pensarci un attimo. Vantaggiato, infatti, è uno che fa reparto da solo ed è troppo importante per questo Livorno guidato alla perfezione da Andrea Sottil. Ma i suoi 12 gol in 19 presenze sono decisamente un biglietto da visita molto appetitoso e perciò, dopo qualche giorno di riflessione, da Terni si sono fatti di nuovo avanti. E di Vantaggiato, come di Alessandro Diamanti, si parlerà anche nel summit di oggi tra Aldo Spinelli e i suoi dirigenti.

Per il momento non ci sono stati nuovi contatti, ma la situazione va monitorata con attenzione e bisogna capire soprattutto quale sarebbe la nuova offerta della Ternana. Le Fere, proprio ieri pomeriggio, hanno depositato nella Lega di B il contratto di Piovaccari, che dunque torna in Italia dopo l’esperienza cinese all’Harbing Yiteng. L’ex attaccante del Grosseto ha la stessa età di Vantaggiato, 33 anni, ma quasi sicuramente partirebbe avanti rispetto al brindisino nella graduatoria di mister Sandro Pochesci. Il reparto offensivo ternano, inoltre, è composto da Adriano Montalto, che fino ad ora ha segnato 11 volte, e da Mattia Finotto e Diego Albadoro, che però hanno segnato pochissimo. Dunque, per centrare la salvezza in serie B, alla Ternana servirebbe qualcuno che garantisca almeno un’altra decina di gol e da questo punto di vista il Toro è una garanzia. Il Livorno vorrebbe tenerlo, ma Daniele è in scadenza e per il momento non esiste una trattativa per il rinnovo.

LE ALTRE TRATTATIVE. La società, comunque, si sta muovendo anche su altri fronti. Ed è più che mai aperta la pista che porterebbe Murilo al Parma. Domani, al termine dell’incontro amichevole tra crociati e amaranto, i dirigenti si incontreranno. Il Livorno vuole non meno di un milione e mezzo per far partire il giocatore, ma non va esclusa l’ipotesi di un prestito con diritto di riscatto. L’idea potrebbe anche essere quella di uno scambio tra il brasiliano e Marco Frediani, esterno gialloblù che nella prima parte di stagione non ha avuto grande spazio. In alternativa si parla anche dello spagnolo Miguel Angel Sainz-Maza, in prestito al Pordenone dal Foggia, e di Francesco Lisi della Juve Stabia.

Infine, come riserva
di Michele Franco, la società sta pensando al terzino sinistro Mickael Varutti della Viterbese, mentre per infoltire il centrocampo il nome caldo è Fabio Foglia dell’Arezzo. E le priorità sono proprio in questi due ruoli.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro