Quotidiani locali

Basket: esonerato Mori, la Pielle a Da Prato

Livorno, dopo due anni di successi, la decisione della società è arrivata dopo le sette sconfitte consecutive di inizio stagione

LIVORNO. E alla fine pagò Marco Mori, per le colpe sue e per quelle non sue. Perchè è così che funziona, perchè è la cosa più semplice da fare, l’unica possibile quando si rende necessario invertire una tendenza. Le sette sconfitte consecutive, più della metà delle quali evitabili, hanno i pesato più delle medaglie conquistate nei due anni precedenti, irripetibili ma non spendibili nel campionato attuale, cominciato con ben altre prospettive e giunto ora al livello di guardia.

La Pielle, nel comunicare l’esonero, lo ha ringraziato per i due irripetibili anni trascorsi insieme con parole che vanno al di là della ritualità anche con un post sulla propria pagina FB dal quale traspare anche il rammarico per una situazione che, peraltro, non presentava altre vie d’uscita. Al suo posto arriva Andrea Da Prato, livornese, 50 anni ancora da compiere, tanta esperienza sia a livello di senior che di settore giovanile, dove ha allenato con successo le migliori squadre del Don Bosco, oltre ad aver guidato la prima squadra anche in serie B dopo esperienze a Omegna e Venezia.

Da Prato raccoglie un’eredità non facile, una situazione di classifica fattasi pesante e alcuni nodi da sciogliere anche se ci sarà tempo fino alla fine del mese per pensarci visto che per regolamento altri innesti prima della fine del girone d’andata non sarà possibile farne. Fatta salva, peraltro, la possibilità di reintegrare in qualsiasi momento Francesco Sidoti, che Da Prato ha già

allenato al Don Bosco alcuni anni fa. Da Prato dirigerà il primo allenamento già stasera, in vista della trasferta di domenica prossima a SanGiovanni Valdarno, un campo molto caldo, una partita che, data l’attuale classifica delle due squadre diventa, inaspettatamente, uno scontro diretto.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista