Quotidiani locali

Una dolce scoperta Lorenzo Dini argento alla mezza maratona

Gran debutto sulla distanza ai campionati italiani L’intuizione del tecnico Saverio Marconi si rivela vincente

LIVORNO. Un fine settimana estremamente positivo per Lorenzo Dini che a Agropoli ha fatto il suo debutto sulla distanza della mezza maratona in occasione del campionato italiano km.21,09. Peccato che non abbia potuto partecipare anche il fratello Samuele.

Il livornese delle Fiamme Gialle è salito sul secondo gradino del podio in 1h04.20, sesto assoluto, preceduto da Yassine Rachik (Atletica Casone Noceto) in 1h02.13. Felice intuizione quella avuta dal suo tecnico Saverio Marconi di indirizzare l’azzurro a questa sua prima esperienza; una prestazione di tutto rispetto, basti pensare che per il 2017 è dietro solamente a Daniele Meucci e Stefano La Rosa se si prendono in considerazione solo atleti di origine italiana. Per gli addetti ai lavori è chiaro quanto potrebbe valere addirittura sulla maratona.

Il livornese nato e cresciuto nell’Atletica Livorno è apparso molto soddisfatto per questa sua prestazione, unico rammarico quello di non avere avuto accanto con se il fratello Samuele, ancora una volta colpito da un risentimento muscolare.

Dopo questa esperienza, insieme al suo tecnico, potrebbero già programmare di affrontare la maratona nel corso del 2018; facendo le debite comparazioni e proiezioni, per Lorenzo potrebbero aprirsi nuove prospettive su questa distanza che in passato ci ha regalato una infinità di successi a livello internazionale, una scelta condivisibile dal momento che in un prossimo futuro i gruppi sportivi militari saranno soggetti ad uno sfoltimento e pertanto è necessario guardare avanti con lungimiranza.

Tutto l’ambiente livornese, compreso quello più legato alle corse su strada e alla Maratona, si è compiaciuto con il giovane azzurro. Il 12 novembre a Livorno si correrà la prima edizione della mezza maratona che presenta tantissime novità, dal percorso con passaggi inediti agli eventi collaterali, il tutto con l’intenzione di rilanciare questo tradizionale appuntamento della seconda domenica di novembre. Il sogno degli organizzatori sarebbe quello di avere
la presenza dei gemelli Dini: di certo non si pretenderebbe che indossassero il pettorale, ma rappresenterebbero di certo un gradito testimonial. Il cammino è tracciato, si inizierà con le corse campestri con un’attenzione particolare rivolta ai prossimi campionati militari di cross.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista