Quotidiani locali

Due sciabole tutte d’oro con Picchi e Castellani

Trionfo del Fides ai regionali, conquistano l’argento Michelucci e Cillari E sulle pedane di Manchester brillano gli atleti di Beppe Pierucci

LIVORNO. Straordinaria spruzzata d’amaranto, con la maglia del Fides addosso, nell’ultimo weekend, sulle pedane regionali, nazionali e internazionali. Cominciamo con i campionati regionali Cadetti (under 17) e Giovani (under 20). A Montelupo, domenica scorsa, gli sciabolatori del glorioso circolo del presidente Carlo Montano (presente in tribuna) hanno monopolizzato il podio maschile e femminile.

Tra le dolci e brave donzelle, nella bilama (sciabola), trionfo della 17enne Matilde Picchi che in finale ha battuto (15-12) l’amica di sempre e compagna di sala Camilla Michelucci (15-12), anche lei 17enne. Alle loro spalle sul terzo gradino del podio Noemi Monaldi e Angelica Cardi. In campo maschile vittoria senza troppi patemi d’animo del 17enne Edoardo Castellani, che in finale ha sconfitto (15-8) il coetaneo e “collega” Niccolò Cillari. Terzo posto, invece, per Giorgio Gradassi e Pietro Torre. Per Giorgio Gradassi e Noemi Monaldi, migliori under 17, titolo regionale nella categoria Cadetti.

Tra le fiorettiste, sempre in casa Fides, buona prova (13°) della 17enne Francesca Romanelli e della 15enne Ginevra Eleuteri (15°).

In campo maschile (51 partecipanti), invece, quinto gradino del podio per Tommaso Lombardi. Alle sue spalle 9° Filippo Marchi e 33° il 14enne Federico Renzoni. T

ra gli accademisti (Accademia della Scherma di via Garzelli) 13 ° Andrea Pironti e 30° Michele Di Lallo. Ma più delle parole in questo caso contano i numeri. Numeri roboanti tra gli sciabolatori del Fides, accompagnati dalla super maestra Ilaria Bianco: 11 partecipanti in campo femminile e 8 in quello maschile. In tanta abbondanza da sottolineare la presenza in pedana, in una gara under 20, di ben quattro bambine 14enni: Noemi Monaldi (3° assoluta e prima tra le under 17), Giulietta Becucci, Giulia Iervasi e Marina Barbato.

Risultati. SCF (sciabola Femminile). 1° Matilde Picchi, 2° Camilla Michelucci, 3° Noemi Monaldi e Angelica Cardi, 5° Julia Concetta Terreni, 6° Giulietta Becucci, 8° Giulia Iervasi, 9° Marta Bozzi, 10° Giulia Pitzolu, 11° Dania Ziyad Shammas, 13° Marina Barbato. SCM. 1°Edoardo Castellani, 2° Niccolò Cillari, 3° Pietro Torre e Giorgio Gradassi, 5° Lorenzo Attanasio, 6° Giorgio Ciocca, 8° Lorenzo Cambini, 10° Tommaso Suin.

Insomma un trionfo bello e buono. Sempre nell’ultimo weekend doppio successo, con il fioretto in mano, a Montebelluna (TV) in Veneto, nel trofeo Grande Guerra, degli straordinari Karen Biasco e Gregorio Isolani, nella categoria Ragazze/Allieve e Ragazzi/Allievi. Positiva trasferta, infine, sulle pedane inglesi di Manchester, per Giulio Lombardi, Elia Sardelli e Penelope Biagi, accompagnati dal maestro Beppe Pierucci. Su un lotto di ben 148 partecipanti Giulio Lombardi ha ottenuto un eccellente quinto posto, nono, invece, Elia Sardelli e poco più indietro Penelope Biagi.

«Non
abbiamo conquistato Manchester, ma ci siamo andati vicini e ci siamo fatti valere. In ogni caso resta comunque una bella esperienza e una grande prestazione. Sono fiero di voi», le parole del maestro Pierucci rivolto ai suoi bravi spadaccini.

©RIPRODUZIONE RISERVATA



TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista