Quotidiani locali

Dilettanti, è già derby Antignano-Ardenza La Pls vuole rialzarsi

LIVORNO. C’è già un derby tutto livornese alla seconda giornata di campionato, va in scena al Busoni e mette di fronte Antignano e Ardenza Petrarca. Appuntamento domani alle 15.30, come per tutte le...

LIVORNO. C’è già un derby tutto livornese alla seconda giornata di campionato, va in scena al Busoni e mette di fronte Antignano e Ardenza Petrarca. Appuntamento domani alle 15.30, come per tutte le altre gare delle squadre livornesi protagoniste nei campionati dilettanti di calcio, dalla Promozione alla Seconda Categoria.

Armando Picchi. Mister Sena ha saggiamente definito “bagno di umiltà” quello che è servito alla sua quadra dopo l’eliminazione in Coppa Italia di Promozione subita mercoledì ad Acciaiolo, per mano dell’Atletico Etruria. Una lezione salutare da cui ripartire con più determinazione in campionato, quello che oggi porta i biancoamaranto in trasferta a Cascina, a caccia del primo colpo esterno della nuova stagione.

Pro Livorno Sorgenti. Al Magnozzi si rinnova la sfida con l’Atletico Etruria, già affrontata in Coppa lo scorso 10 settembre, con risultato a reti bianche. Stavolta serve una vittoria per cominciare a muovere la classifica e regalarsi il primo acuto dell’annata. È ciò che manca in questo scorcio iniziale in cui la Pls ha espresso gioco e qualità, raccogliendo anche meno di quanto avrebbe meritato.

Antignano–Ardenza. Anche questo è un remake, poiché le due formazioni si sono già incontrate nel primo turno di Coppa Toscana di Seconda Categoria; al Gimona finì in parità lo scorso 3 settembre. Stavolta cambia lo scenario, è l’Antignano a fare gli onori di casa e lo fa dopo aver debuttato in campionato con la vittoria in trasferta contro il Latignano.

L’Ardenza, invece, viene da un pareggio interno, sa che al Busoni farà vita dura, ma c’è la consapevolezza di poter andare a punti.

Portuale Guasticce. Un’altra matricola sulla strada dei rossoblù, diretti domani verso Pappiana, per affrontare la locale formazione. La speranza è che arrivi un risultato pieno stavolta; le carte in regola ci sono tutte, mister Casapieri dovrebbe contare su alcuni preziosi rientri e quindi avere ancora più frecce al proprio arco.

Livorno 9. Due atti ravvicinati contro il Tirrenia. Il primo domani in campionato al Bruschi di via Montelungo, quindi bis mercoledì 27 in Coppa Toscana, però in trasferta. L’avversario è quotato per la categoria e conta un buon numero di livornesi in rosa, pertanto la doppia sfida è ancora più sentita su ambo i fronti.


Carli Salviano. Il nuovo manto di via dei Pelaghi è pronto a ospitare l’esordio interno dei biancoamaranto in campionato. Arriva il Latignano e, dopo l’ottimo pareggio strappato domenica scorsa a Pomarance, il vento soffia sull’entusiasmo dei neopromossi labronici.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista