Quotidiani locali

Maturità e promozione Valerio ha le idee chiare

LIVORNO. Leva calcistica classe 1999, fuori quota in Promozione. Chi punta sui giovani non può fare a meno di credere in loro e farli crescere domenica dopo domenica. Al Picchi lo sanno bene, ma...

LIVORNO. Leva calcistica classe 1999, fuori quota in Promozione. Chi punta sui giovani non può fare a meno di credere in loro e farli crescere domenica dopo domenica. Al Picchi lo sanno bene, ma domenica tutti si sono stropicciati gli occhi al gol del 3-1, segnato al 77’ da Valerio Salvadori, che di fatto ha chiuso i conti con una perla che lui stesso descrive: «Mi trovavo sulla fascia destra vicino alla bandierina del corner, ho saltato due avversari e mi sono accentrato, quindi ho calciato di sinistro dal vertice dell’area e la palla si è insaccata sul secondo palo».

Come primo gol stagionale non è niente male e allora questo ragazzo di 18 anni ha tutto il diritto di festeggiare. Ma da oggi si torna ad allenarsi e domani c’è già una nuova sfida: «Andiamo ad Acciaiolo per passare il turno di Coppa. Sto bene fisicamente e sono pronto per dare il mio contributo». Domenica Valerio si è fatto più di 80 minuti in campo, svezzando così la sua seconda stagione in Promozione e con la maglia del Picchi. In precedenza, l’attaccante esterno classe ’99 ha trascorso 5 stagioni alla Fiorentina, per poi passare al Livorno. Dagli Allievi salto diretto in Prima squadra.

«Qui mi trovo bene – spiega Valerio - i giocatori più esperti sono molto disponibili e il mister ci aiuta
sia dentro che fuori dal campo». Al quinto anno delle scuole superiori, Valerio frequenta l’Iti indirizzo meccanico e punta dritto alla maturità. E nel calcio? «Vorrei salire di categoria, magari col Picchi; secondo me abbiamo le potenzialità per vincere il campionato». (d.s.)

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics