Quotidiani locali

I giovani? Belli, ma meglio i vecchietti

Età media molto alta per chi punta a vincere la serie C, Livorno terzo con 26,2 

LIVORNO. Uno dei motivi per i quali si rischia lo sciopero in occasione della prima giornata è la questione degli Over: il passaggio da 16 a 14 “anziani”, cioè nati dal 1994 o anni precedenti, come massimo consentito per ogni società, metterà 47 calciatori in condizione di non poter lavorare, denuncia il presidente dell’Aic Damiano Tommasi.

È un problema di non facile soluzione: ad oggi, l’età media dei calciatori di serie C è di poco più di 24 anni e mezzo (24.7 nei gironi A e B, 24.3 nel girone C). Curiosamente, il girone delle toscane, oltre ad essere quello con le tre squadre più “costose” dell’intera categoria (Pisa 7.10 milioni di valore della rosa; Alessandria 6.45; Livorno 5.78 secondo i dati di transfermarkt.it), è quella con la rosa più “anziana” e quella più giovane in assoluto.

I dati sull’età media dei 57 club di C sono riportati sullo stesso preziosissimo sito.

L’Alessandria è la squadra più “vecchia” di tutta la C, oltre che ovviamente del suo girone, con un’età media di 26.7 anni. Segue l’Arezzo con 26.4, poi Livorno e Lucchese con 26.2. Quindi troviamo la Giana Erminio di Gorgonzola a 25.5 e la Robur Siena a 25.4. Appena sotto la soglia dei 25 anni ecco il Piacenza e l’Arzachena con 24.9, poi il Pisa e la Pro Piacenza con 24.8.

E qui notiamo subito una curiosità: delle dieci squadre elencate, otto fanno parte del gruppo delle nove presunte “big” (manca solo la Viterbese Castrense) e una, l’Arzachena, è quella col valore monetario minore del girone (1.5 milioni di euro) ma si porta dietro la rosa che nei mesi scorsi ha vinto il campionato di serie D.

In concetto è chiaro: se punti a vincere devi avere giocatori più esperti. Almeno sulla carta, poi ovviamente sarà il campo a dare le sue risposte.

Scorriamo ancora la classifica per età: Carrarese e Monza hanno un’età media di 24,5 anni, il Cuneo si attesta a quota 24.1, la Viterbese Castrense (quarta nel ranking presunto del girone) a 24 anni.

23.6
anni è l’età media del Prato, 23.3 quella della Pistoiese, 23 quella del Pontedera.

Ed ecco le squadre più giovani in assoluto: Gavorrano 22.8 anni (primo avversario del Livorno in campionato) e per chiudere l’ Olbia 22.4.

(a.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Livorno Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie